I virus Android sono una realtà

Android

I virus Android sono una realtà

Gli smartphones costituiscono ormai il 50% della telefonia mobile attiva. Come sappiamo, gli smartphones sono piccoli computer, capaci di eseguire, attraverso l’uso di applicazioni mobili, le stesse funzioni di un PC.

Molti dicono che le minacce di malware per gli smartphones sono ancora troppo pochi per dare preoccupazioni. Ma, mentre il PC rimane senz’altro il bersaglio maggiore, anche i dispositivi mobili stanno rapidamente catturando l’attenzione maligna degli hackers, con episodi di malware aumentati del 600% dal 2010 al 2011.

Al Sacco di CIO. com “un attento relatore della sicurezza mobile” riporta della sua esperienza alle prese con la prima infezione del suo smartphone. La sua app McAfee per la sicurezza dei dispositivi mobili ha identificato il virus Android sul suo Motorola Atrix 4G. “Non sono un esperto di sicurezza, sono il primo ad ammetterlo” dichiara Sacco “Ma conosco un paio di cose sugli smartphones ed il panorama dei dispositivi mobili, e posso dire con certezza che la minaccia Android è una realtà…

E’ meglio essere paranoici riguardo a rischi reali che archiviarli come inesistenti. Questo è un fatto”.

“Paranoico” è una parola forte, che implica un disagio mentale. So che Sacco non intendeva proprio questo. Piuttosto suggeriva che mantenere alta l’attenzione su potenziali pericoli per i nostri smartphones e prendendo per questo le giuste precauzioni non significa essere dei malati mentali, ma persone very smart.

Quello che è veramente folle è usare un dispositivo Android senza sicurezza mobile, perchè è solo una questione di tempo: prima o poi si infetterà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche