Visitano la gamba sbagliata, rischia di perdere la pensione di invalidità

Esteri

Visitano la gamba sbagliata, rischia di perdere la pensione di invalidità

Incredibile caso di malsanità in Inghilterra dove un uomo è finito in tribunale, accusato di essere falso invalido e di aver ottenuto ingiustamente la pensione di invalidità. In realtà l’uomo, il sessantatreenne Robert Punter, aveva subito l’amputazione della gamba sinistra dopo molti anni di problemi causati da una grave ferita che gli era quasi costata la vita. L’ex camionista che oggi vive nella contea di Davon, stava per finire in prigione nonostante la gamba amputata ma al processo il giudice ha constatato l’amputazione e visionato tutte le cartelle cliniche dichiarando che la pensione di invalidità era lecita. Sembra che all’origine della vicenda, che ha fatto finire l’uomo in tribunale dal Department of Work and Pensions con l’accusa di aver ottenuto illecitamente una pensione di invalidità, vi sia un errore dei medici che gli avrebbero visitato la gamba sana, giudicandone i problemi non così gravi da giustificare una pensione…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche