Visite di un giorno in Sicilia

Palermo

Visite di un giorno in Sicilia

L’isola Sicilia, in Italia ha molto da offrire ai visitatori. È la più grande isola del Mediterraneo e le sue città sono collegate molto bene da un sistema di treni, cosicchè si possano fare interessanti gite di un solo giorno anche senza auto. La Sicilia e le sue acque costiere sono spettacolari, l’interno è montuoso e si può ammirare il famoso vulcano Etna. La cucina siciliana e i vini locali sono eccellenti. I bar vendono, dolci e gelati e sono dei bei posti per prendersi una pausa con tutta la famiglia.

Taormina

Taormina, situata nella Sicilia orientale, si affaccia sulle acque turchesi del Mar Ionio, circondato sul fianco dal monte Tauro circa 650 metri sopra il livello del mare. La città offre una magnifica vista della costa e del Monte Etna in lontananza. I visitatori possono camminare per le strade strette e tortuose di epoca medievali in cerca di oggetti d’antiquariato, regali insoliti, caffè pittoreschi e gelaterie ammirando l’architettura barocca.

L’anfiteatro greco, costruito nel terzo secolo, ancora oggi ospita spettacoli e programmi di escursioni giornaliere, fino al tramonto. La vista del Monte Etna dall’anfiteatro è mozzafiato. L’Odeon, un piccolo teatro romano, si trova dietro la chiesa di Santa Caterina. Taormina ospita chiese del 14 ° secolo come l’Abbazia (Badia Vecchia) e la chiesa arabo-normanna (Duomo) che risale al 12 ° secolo.

Palermo

Nata come una porta nel 8 ° secolo aC dai Fenici, l’architettura di Palermo riflette la storia di conquistatori e invasori tra cui Greci, Romani, Vandali, Goti, Arabi e Normanni. La parete singola a Palermo può vantare una porta normanna con le finestre gotiche e moresche a vari livelli. Il libro guida è un must per aiutare i visitatori a identificare i punti di interesse. Le catacombe dei Cappuccini riguardano mummie vestite dalla raffinatezza della loro giornata, alcuni ben conservati o posti in gruppi familiari. Si tratta di un macabro, eppure così affascinante, per passare un’ora a Palermo, ma non per i bambini o chiunque con uno stomaco sensibile.

Le vie principali di Palermo sono piene di splendidi negozi, vicoli con alcuni mercati locali di accoglienza con i polverosi negozi di antiquariato. Ottimi ristoranti possono essere trovati su strade secondarie tranquille in tutta la città, i residenti locali sono lieti di fornire raccomandazioni.

Agrigento

La valle dei templi è l’attrazione principale di Agrigento. E’ una città sulla costa meridionale della Sicilia. La valle contiene dei templi greci, case, strade, piccolo anfiteatro ed una necropoli. Il Tempio Concord, costruito nel 440 aC è ancora intatto e illuminato di notte, il Tempio di Hera, è datato 450 aC. La città di Agrigento, con l’architettura medievale eccellente, è bella in primavera e in autunno quando è circondata da campi di fiori selvatici.

Informazioni su Palermo, Italia

Palermo, è ampiamente riconosciuta come il centro culturale e commerciale della Sicilia e non delude il turista in cerca di un’autentica architettura normanna, opere, mercati o addirittura catacombe. Con una ricchezza di storia incorporata nelle sue strade, Palermo non è una città da vedere in una sola volta.

Si può richiedere diversi giorni per scoprire tutti i luoghi o una settimana piacevole se si vuole sfuggire al caldo durante il pomeriggio, partecipando ad una tradizionale siesta.

Storia

Apprezzato per il suo porto naturale, Palermo è stata abitata dal 8000 aC dai Fenici, dai Cartaginesi e poi da Greci, ed infine è finalmente entrata in un periodo di pace come colonia romana commerciale. Durante il Medioevo, Palermo cadde sotto il dominio bizantino e poi sotto quello arabo. Torna sotto il dominio cristiano nel 1072 e divenne il “Regno di Sicilia” e crebbe fino a diventare la seconda città più grande d’Europa. Dopo l’unificazione italiana nel 1860, Palermo divenne il centro amministrativo della Sicilia. Ora è un’area metropolitana di 1,5 milioni di abitanti.

Architettura

Un buon punto di partenza per visitare Palermo è la Cattedrale di Palermo, che è stata trasformata da cappella a basilica nel IV secolo e poi in una moschea nel IX secolo.

La sua ultima ristrutturazione risale al tardo 18 ° secolo in stile neoclassico. Il palazzo essenziale per i visitatori è Palazzo dei Normanni, un edificio pieno di mosaici che fu sede dei Re di Sicilia. E ‘un grande esempio del conflitto arabo-normanno-bizantino del 12 ° secolo in Sicilia. Il Duomo di Monreale è stato costruito nel 12 ° secolo nella dedizione a Santa Maria Nuova ed è una delle basiliche più ammirate in Italia. Gli appassionati di architettura barocca potranno godere di San Giuseppe dei Teatini, una chiesa costruita dal genovese Giacomo Besio.

Altri luoghi di interesse

Un altro tipo di architettura, sono le catacombe di Palermo presso il convento dei Cappuccini, che sono aperti al pubblico. Oltre 800 i morti mummificati di Palermo che si trovano in queste cripte. Gli amanti dell’arte devono scoprire la tradizione siciliana, come il fantoccio dei pupi, al Museo Internazionale delle marionette o ammirare diverse opere d’arte in un castello gotico, presso la Galleria Regionale della Sicilia.

La mentalità scientifica non dovrebbe mancare e quindi il telescopio equatoriale e Circle Ramsden presso il Museo della Specola attendono i visitatori. Appena fuori della città, c’è una spiaggia Modello o un veloce traghetto vi trasporterà verso l’isola vulcanica di Ustica.

Night Life

Ai giovani di Palermo piace frequentare i vivaci mercati di Piazza Castelnuovo e Piazza Verdi durante la notte. Una striscia relativamente sicura di bar e caffè, con tavolini all’aperto si possono trovare lungo Via Principe di Belmonte. Se preferite vedere un opera o un balletto, recatevi al Teatro Massimo, situato vicino al famoso Museo Archeologico. Per la discoteca più popolare, andate al centro commerciale della città “I Candelai”

Trasporti

La maggior parte dei voli internazionali passano per Roma, Milano o Napoli prima di arrivare in Sicilia, tuttavia, l’aeroporto internazionale di Palermo (PMO), 22 km a nord ovest, collega la città grazie al treno. Quasi tutti i voli in Sicilia sono gestiti da Alitalia ed è il più attivo (ed il più costoso). La stagione migliore per visitare la Sicilia va da giugno a settembre.

In auto, i visitatori possono raggiungerla su un traghetto dalla Calabria. Venire a Palermo in treno è uno dei metodi più diffusi, un viaggio in treno da Roma è di 12 ore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*