“Vivere senza malinconia” per Giovanni Nuti COMMENTA  

“Vivere senza malinconia” per Giovanni Nuti COMMENTA  

 

 

 

 

“Le canzoni dello swing italiano anni ’30 e ’40”. Così recita il sottotitolo del nuovo album di Giovanni Nuti “Vivere senza malinconia”, lavoro che giunge ad un anno e mezzo di distanza da “Una piccola ape furibonda”, ultima collaborazione con Alda Merini.

Il cantante di Viareggio in questo capitolo discografico rivisita in chiave jazz alcuni dei più importanti brani swing.
Da segnalare anche le canzoni “Amore irripetibile” e “Il violinista piange”, reinterpretati in chiave jazz, che fanno parte del “canzoniere” nato dalla collaborazione artistica con la Merini.


TRACKLIST:
“Arriva Tazio”
“Bellezze in bicicletta”
“Ma l’amore no”
“Ba… Ba… Baciami piccina”
“Non dimenticar (le mie parole)”
“Ho un sassolino nella scarpa”
“Amore irripetibile”
“Mille lire al mese”
“Silenzioso slow”
“Quel motivetto che mi piace tanto”
“La strada nel bosco”
“Scintille”
“Mattinata fiorentina”
“Ma le gambe”
“Arcobaleno (Over the rainbow)”
“Il violinista piange”
“Polvere di stelle (Stardust)”
“Cantando… con le lacrime agli occhi”
“Vivere”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*