Voglia di Stati Uniti? New York COMMENTA  

Voglia di Stati Uniti? New York COMMENTA  

 

Voglia di lasciarsi alle spalle la crisie e ripartire con rinnovata energia? La meta giusta è New York. Gli Stati Uniti hanno chiuso il 2011 in ripresa e nella Grande Mela si respira un’aria di cambiamento con l’avvento della bella stagione.

Leggi anche: Anche il lusso sbarca online grazie a Chrono24

Tra i quartieri alla ribalta c’è NoLita che vanta alcuni tra i migliori ristoranti della città, al punto che Mulberry Street è stata ribattezzata Restaurant Road.

Leggi anche: MUU Grill shopping gourmet di qualità ora a Legnano

Ad Harlem, invece, c’è il Red Rooster : ristorante gourmet dello chef etiope cresciuto in Svezia Marcus Samuelsson frequentato da Obama con la first lady. Tra gli italiani, Fabio Volo, è ormai un habitué della Grande Mela dove trascorre parecchi mesi all’anno; frequenta il Corner Bistrot bar bohémien nel Greenwich Village per gli hamburger.

Se invece si vuole fare una gustosa colazione “breakfast” Volo va a Le Pain Quotidien. Non si può non fare un salto a Central Park dove ci si può fermare per un lunch o farsi preparare un pasto da asporto da consumare sull’erba del parco.

L'articolo prosegue subito dopo

Sicuramente merita il bar del Metropolitan Museum  dove, la splendida vista sul parco, si affianca al Costume Institute che in questo periodo rende omaggio a due donne italiane della moda con l’originalissima mostra inaugurata qualche giorno fa : Schiaparelli and Prada :Impossible Conversations (10 maggio-19 agosto). In primavera, la città si anima di eventi, dalla musica alle lezioni di yoga con vista sul fiume e su Lower Manhattan, il Brooklyn Bridge Park al quale si deve la riqualificazione della zona dei moli. Chi non ha paura di camminare può raggiungerlo con una passeggiata panormaica lungo le passserelle  pedonali del ponte più famoso al mondo. Dopo una spiegazione dettagliata dlla città vi chiederete : ma quanto mi costa? La soluzione c’è : volo + 7 notti in hotel 3 stelle € 1067,00 a persona. Buon viaggio !!!!

Leggi anche

Style

Transgender famosi e poco conosciuti

Il termine "transgender" è molto di moda oggi: quale significato, persone classificabili, lista dei più famosi e conosciuti al mondo, nomi non popolari Il termine transgender è diventato di grande moda, spesso se ne sente parlare ma, in effetti, nessuno ha ben chiare le idee dato che anche nella lingua italiana sono differenti i significati del termine a seconda del contesto in cui si utilizza la parola. Per quanto concerne la sua origine etimologica, è da ricondursi al movimento LGBT, nato negli USA intorno ai primi anni ‘80, per indicare un movimento di stampo politico che avversa la logica eterosessista Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*