“Voglio quello!”, di Marco Ernst

Libri

“Voglio quello!”, di Marco Ernst

<< Voglio quello >>, disse Marco fra sé e sé. << Quello, quello, quello >>

Il racconto

Si apre in questo modo il racconto di Marco Ernst. Uno scritto molto breve, di quelli che un solido lettore polverizza in pochi minuti, tuttavia capace di regalare una lunga lista d’emozioni notoriamente proprie di opere ben più ampie. Non è da tutti riuscire a racchiudere, in così poche righe, contenuti di così ampi orizzonti, ma Marco Ernst ci è riuscito alla perfezione. Dagli occhi ingenui e avidi del bambino a quelli più maturi e preoccupati dei genitori, il racconto raggiunge una completezza e un impatto emotivo davvero degni di nota.

Come uno sparo

Breve, rapido e intenso. Questo è il grande pregio dei racconti: una celere scarica d’adrenalina che attraversa l’animo del lettore. In un’epoca in cui tutti appaiono in perenne stato di belligeranza con il tempo – puntualmente tiranno – i racconti costituiscono una vera e propria ancora di salvataggio. Letture brevi, da ultimare in una sera o poco più, che non impegnano eccessivamente ma appagano la sete di ogni lettore.

L’autore

Marco Ernst è nato a Bergamo ma risiede a Milano, dove insegna Matematica nelle scuole medie inferiori. Ha scritto quattro libri su aneddoti inerenti gli anni dell’insegnamento. Ha concorso a diversi premi letterari, classificandosi secondo al «Premio Hanau» del 2004, ricevendo una segnalazione a Boves (Cn) nel 2005 e classificandosi al secondo posto nella sezione poesia alla terza edizione del “Premio Hanau” 2005. Pubblica racconti brevi sul sito letteraro da lui diretto: www.marcoernst.wordpress.com.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...