Vola da solo, l’incredibile esperienza di un passeggero COMMENTA  

Vola da solo, l’incredibile esperienza di un passeggero COMMENTA  

4

Una serie di inconvenienti, da quelli meccanici a quelli causati dal maltempo, hanno sconvolto le partenze dei passeggeri della Delta Air all’aeroporto di Cleveland.

Leggi anche: Onu: il 16 dicembre si voterà la risoluzione per colpire le finanze dell’Isis

Uno di loro, Chris O’ Leary di Brooklyn, che doveva tornare a New York, si è visto posticipare la partenza varie volte e mentre gli altri passeggeri sono stati smistati su altri voli, lui, per uno strano caso, si è ritrovato a volare su un aereo quasi…..personale, infatti O’Leary ha viaggiato come unico passeggero con la sola compagnia dell’equipaggio.

Leggi anche: Obama: ‘Saremo alleati delle comunità musulmane contro il terrorismo’

La partenza è stata ulteriormente ritardata dal comandante per attendere un passeggero in ritardo, ma quest’ultimo ha dormito tutto il tempo, facendop sentire O’Leary un “signore” in tutti i sensi: nessun bambino urlante o piagnucoloso, nessun compagno di viaggio o vicino di posto fastidioso o troppo ciarliero, nessun sedile reclinato sulle tue ginocchia, insomma ha giudicato il viaggio un’esperienza da sogno.

Ha trascorso il tempo twittando per raccontare la sua fantastica esperienza.

Leggi anche

Referendum: le città con il record di affluenze
Attualità

Referendum: le città con il record di affluenze

Referendum, la frequenza media d'Italia al momento è del 57, 24 %. ma ci sono città che superano la media alla grande. Alle urne sono stati chiamati ben 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 uomini e 24.249.670 donne. Alle 12 di oggi l'affluenza è stata alta, ma con  dei picchi massimi tra cui l'Emilia-Romagna al top (in cui ha votato il 25,96% della popolazione) e la Calabria in coda con il 13,02%. Alle 20 invece siamo, con 7.998 Comuni,  al 57,24%. "Tanti elettori alle urne? Me lo aspettavo perché si vota per una questione importante. Significa che la gente ha voglia di dire qualcosa" dice Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*