Voli low cost verso gli Stati Uniti: in vendita i primi biglietti Norwegian

Viaggi

Voli low cost verso gli Stati Uniti: in vendita i primi biglietti Norwegian

norwegian voli low cost

Norwegian lancia i primi voli low cost verso New York e Los Angeles: i prezzi sono davvero competitivi. Informazioni per acquistarli.

Da tempo se ne parlava e finalmente è cosa fatta. I voli low cost dall’Italia verso gli Stati Uniti sono realtà e a lanciarli è nientemeno che Norwegian, terzo vettore europeo a bassi prezzi per numero di passeggeri che ha deciso di puntare tanto sui voli di lungo raggio a tariffe ridotti e dunque più che concorrenziali, cominciando con tre importanti destinazioni: New York e Los Angeles dal mese di Novembre e dal prossimo febbraio San Francisco.

Insomma, le voci ed i rumors a riguardo sono ora realtà: sarà possibile imbarcarsi su un volo intercontinentale verso gli Usa anche dal Belpaese e pagando prezzi davvero ridottissimi. I primi decolli sono programmati dall’aeroporto di Roma Fiumicino, come annunciato dall’amministratore delegato di Norwegian Bjørn Kjos, compagnia che nel solo 2016 ha fatto volare oltre 30 milioni di persone in tutta Europa.

Ma la vera novità è legata al fatto che già da oggi i biglietti sono in vendita, come spiegato dalla società norvegese: infatti il low cost verso gli Stati Uniti partirà ufficialmente il prossimo 5 giugno da Barcellona e pertanto già 115mila biglietti sono stati messi in vendita, lasciando le persone a bocca aperta per quanto riguarda i prezzi proposti, che a breve vi indicheremo.

Per quanto riguarda l’Italia invece si partirà dal 9 novembre quando un aereo collegherà Roma a New York/Newark ed un secondo vettore atterrerà a Los Angeles; per San Francisco/Oakland bisognerà invece attendere il 6 febbraio del 2018.

Con un calendario che prevede, verso New York, 4 collegamenti settimanali ai quali vanno ad aggiungersi due voli a settimana verso Los Angeles tra i mesi di novembre e febbraio. Si passerà a 6 voli settimanali verso New York e 3 per Los Angeles con l’entrata in servizio del secondo aereo. Bisettimanale sarà invece, nella fase iniziale la frequenza voli per San Francisco. Nel complesso si parla di 30 rotte dall’Italia e 129 aerei tra i quali 14 Boeing 787/800.

I prezzi dei voli low cost Italia-Stati Uniti

Ma quanto costerà volare low cost dall’Italia agli Usa? Davvero poco. Basti pensare che i decolli alla volta di San Francisco avranno tariffe a partire da 199 euro.

Si scende a 179 euro, prezzo base, per il volo da Roma verso New York mentre per Los Angeles i voli costeranno dai 199 euro in su, in base ovviamente a diverse variabili (data di prenotazione, giorni ed orari etc). Bjørn Kjos, l’ad di Norwegian ha dichiarato: “Siamo davvero felici di annunciare l’avvio dei primi voli a lungo raggio da Roma verso le tre città americane. Con l’avvio di questi nuovi voli da Fiumicino, salgono a 51 le rotte dirette verso gli Stati Uniti dagli aeroporti europei, e speriamo di poter annunciare presto altre novità”. Per volare verso gli Usa verranno utilizzati Boeing 787/800 Dreamliner, con 291 posti per aeromobile, 32 dei quali in classe Premium.

Norwegian sta investendo molto sulla crescita della flotta che oggi conta 129 aerei ma ai quali presto ne verranno aggiunti altri 250. Un problema per Alitalia, che risentirà della concorrenza di questa compagnia, dopo aver annunciato l’estensione dei collegamenti da Roma a Los Angeles nel periodo invernale e che stava lavorando per atterrare anche a San Francisco.

Inoltre si parla anche di nuove assunzioni, esattamente 75 dipendenti per 787 sul lungo raggio e altri 30 per gli aeromobili di piccole dimensioni. Da segnalare che, trattandosi di voli low cost, i servizi aggiuntivi prima dell’imbarco e sul volo, si dovranno pagare a parte, compreso il bagaglio da stiva. Per avere un quadro più generale sull’aspetto vantaggioso dei prezzi offerti da Norwegian, si parla di uno sconto del 20%.

Future novità

Per quanto riguarda le prospettive future, si pensa a nuove destinazioni dall’Italia: nello specifico si parla di Argentina – in Sudamerica – e Africa, ottima meta in quanto i principali servizi a quest’ultima coinvolgono solo Istanbul e Golfo del Persico. Tra le ulteriori novità sulle destinazioni troviamo i Caraibi, di cui si stanno pianificando una serie di servizi attivi da Ottobre per Guadalupe e Martinica, dall’aeroporto di Providence.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche