Volley World Cup, Italia sconfitta 3 a 0 dagli USA

Sport

Volley World Cup, Italia sconfitta 3 a 0 dagli USA

Arriva la prima sconfitta per la nazionale italiana di pallavolo maschile alla Volley World Cup, la competizione internazionale che si sta svolgendo in Giappone e che assegna due pass per la partecipazione alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Dopo le vittorie contro le modeste rappresentative di Canada, Australia e Egitto dei giorni scorsi, l’Italvolley è crollata di fronte ai fortissimi USA, e la sconfitta alla prima sfida davvero impegnativa non può passare inosservata.

Gli azzurri vanno subito sotto, perdendo in malo modo il primo set per 25 a 18. Sembra non funzionare più nulla, nella squadra di Gianlorenzo Blengini: Giannelli, strepitoso nei match precedenti, appare un po’ intimidito, Juantorena e Ivan Zaytsev non riescono a incidere, si commette pure qualche errore di troppo in ricezione.

In avvio di secondo set l’Italia prova a cambiare l’andamento del match. Si mostra più concentrata, più convinta, ma gli avversari sono forti, per tecnica e mentalità, e riescono a respingere il tentativo di ritorno azzurro.

La frazione finisce 25 a 23 e si va sul 2 a 0, con la partita che sembra ormai compromessa.

I ragazzi dell’Italvolley, però, non ci stanno a farsi travolgere in modo così netto e provano ancora a reagire, giocando molto meglio. Giannelli si ritrova, Zaytsev si ributta in mischia dopo essere stato fuori per qualche punto a causa di un problema alla caviglia e Blengini mette Antonov per Juantorena. Pur senza strafare, ma è un’altra Italia, anche perché gli avversari accusano un inevitabile calo di concentrazione.

Si arriva verso la fine del terzo set in vantaggio, si va al tie break e lì, gli azzurri si ritrovano in battuta sul 27 a 26 con la possibilità di portare a casa il set e riaprire la partita, ma gli USA reagiscono benissimo annullando il set ball. Contraccolpo psicologico per l’Italia e iniezione di fiducia per gli americani (come se ne avessero bisogno), che finiscono con il chiudere la frazione 29 a 27, per il 3 a 0 finale.

Il torneo è ancora lungo e pensare di percorrerlo tutto senza mai perdere, visti gli avversari, era impensabile.

In termini di qualificazione per Rio 2016 (dove andranno le prime due classificate), cambia molto poco.

La preoccupazione riguarda semmai il primo set, in cui l’Italia si è dimostrata in balia degli avversari. Blengini lo sa benissimo, che se si vuole vincere, bisogna credere di poterlo fare, quindi sarà di sicuro sull’aspetto mentale che lavorerà da adesso in avanti.

1 Trackback & Pingback

  1. Volley World Cup, Italia sconfitta 3 a 0 dagli USA | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche