Vuelta 2015, 12a tappa a Von Poppel, Aru ancora in maglia rossa

News

Vuelta 2015, 12a tappa a Von Poppel, Aru ancora in maglia rossa

Fa effetto vederlo in rosso, ma le possibilità che Aru conservi la casacca da leader ancora per un po’, in effetti, c’è eccome.
Per un po’, non si sa e, per giusta scaramanzia, non si dice per quanto. Meglio restare nel vago, senza dubbio, ma a questo straordinario ragazzo non si può non riconoscere la dote del campione.
Corre tranquillo, in mezzo al gruppo, sorride a fianco di una vecchia volpe come Alejandro Valverde, alla partenza, come a dire che lui c’è, è lì e non ha paura di misurarsi con qualunque avversario.
La dodicesima tappa di questa Vuelta 2015 non presentava di certo un tracciato così temibile e complesso da poter scompaginare la classifica, ma la tranquillità, nelle corse a tappe, non esiste mai. Cadute, guasti e guai sono sempre dietro l’angolo, pronti a trasformare una giornata di sostanziale riposo in una faticaccia immane.
Se così non è stato, è stato per fortuna (sì, perché alla fortuna i ciclisti devono sempre qualcosa, come alla sfortuna, come sa bene Vincenzo Nibali) e anche per bravura e mestiere, freddezza, doti, pure queste, che servono per portare la casacca rossa (o rosa, o gialla, chissà…) fino in fondo.
Ci si aspettava un arrivo in volata e così è stato, con il giovanissimo (22 anni) olandese della Trek, Danny Van Poppel davanti a Impey e Van Der Sande e con l’italiano Kristian Sbaragli ottavo, rimasto fuori dalla tirata finale.
Notizia importante è il ritiro di Chris Froome, che, dopo aver smoccolato in perfetto italiano in diretta TV, ha dovuto rinulnciare a partire per infortunio.

Per probabile giustizia divina, se ne va uno dei big della corsa.
Questa la classifica generale aggiornata, invariata: 1. Fabio Aru (Astana) in 47h14’30”; 2. Rodriguez (Spa) a 27″; 3. Dumoulin (Ola) a 30″; 4. Majka (Pol) a 1’28”; 5. Chaves (Col) a 1’29”; 6. Valverde (Spa) a 1’52”; 7. Moreno (Spa) a 1’54”; 8. Nieve (Spa) a 1’58”; 9. Quintana (Col) a 3’07”; 10. Meintjes (Saf) a 4’15”; 11. Pozzovivo a 5’19”; 13. Brambilla a 6’42”; 18. Sanchez (Spa) a 11’07”; 21. Roche (Irl) a 13’03”; 25. Rosa a 22’08”; 29. Visconti a 26’10”.

1 Trackback & Pingback

  1. Vuelta 2015, 12a tappa a Von Poppel, Aru ancora in maglia rossa | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche