Vuelta 2015, Aru stacca tutti i big sulla prima salita, Froome in crisi - Notizie.it

Vuelta 2015, Aru stacca tutti i big sulla prima salita, Froome in crisi

News

Vuelta 2015, Aru stacca tutti i big sulla prima salita, Froome in crisi

Continua la stagione di chiaroscuri dell’Astana, con, da una parte, le delusioni terribili di Vincenzo Nibali, e, dall’altra, la classe sempre più matura di Fabio Aru.
Il 25enne sardo già grande protagonista al Giro d’Italia, dove ha dovuto inchinarsi solo ad un fuoriclasse assoluto come Alberto Contador, ieri, al primo vero arrivo in salita della Vuelta 2015 (settima tappa, 190 km da Jódar-Alto de Capileira a La Alpujarra), sulle montagne della Sierra Nevada, si è lasciato alle spalle tutti i big.
A un chilometro dalla vetta, Aru, accortosi di un momento di difficoltà della maglia gialla 2015 Chris Froome, non si è fatto pregare. Ha fatto quello che ci si aspetta, in un momento del genere, da uno come lui: si è alzato sui pedali e ha accelerato. Nessuno lo ha seguito, anche se non si sa se per scelta o meno. Fatto sta che lui è andato a riprendere i fuggitivi, in quel momento Cousin, Koshevoy e Lindeman e, sul traguardo, è infine arrivato terzo.
Vittoria di tappa per l’olandese Lindeman della Lotto e gran balzo in avanti in classifica generale per Fabio Aru, che diventa ottavo rifilando dieci secondi abbondanti a tutti i rivali per la vittoria finale, nonché, nello specifico, 38 secondi al britannico keniano Froome.

Oggi ottava tappa da Puebla de Don Fadrique a Murcia, lunghezza 182,5 km.

1 Trackback & Pingback

  1. Vuelta 2015, Aru stacca tutti i big sulla prima salita, Froome in crisi | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche