Vuelta 2015, incredibile: troppi pericoli nella prima tappa, non vale per la classifica

News

Vuelta 2015, incredibile: troppi pericoli nella prima tappa, non vale per la classifica

Dopo che diversi corridori avevano postato foto che evidenziavano i pericoli lungo il tracciato della prima tappa della Vuelta 2015, la Giuria di gara ha preso una decisione: la tappa si correrà, ma non sarà valida per la classifica generale.
Da Puerto Banus a Marbella, lungo la spiaggia, i vari team disputeranno la cronosquadre, uno di questi la vincerà, ci sarà quindi un primo proprietario della maglia rossa di leader della corsa (il capitano del team primo classificato), ma i distacchi saranno annullati, perciò il conteggio dei tempi inizierà dalla seconda tappa, domenica.
Con questa formula, tutti i big cercheranno di azzerare i rischi, a costo di correre ad andatura da turismo e, se le condizioni del percorso sono davvero quelle descritte nei giorni scorsi, faranno benissimo.
Non resta che rammaricarsi perché la cronosquadre è sempre spettacolare e difficile, spesso importante anche ai fini della classifica e, in questa Vuelta, di fatto, non ci sarà.

E dire che bastava che la direzione di gara facesse un sopralluogo per verificare il percorso.

1 Trackback & Pingback

  1. Vuelta 2015, incredibile: troppi pericoli nella prima tappa, non vale per la classifica | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche