Vulcano dalla lava blu: le curiosità sul Kawah Ijen

Vulcano dalla lava blu: le curiosità sul Kawah Ijen

Viaggi

Vulcano dalla lava blu: le curiosità sul Kawah Ijen

Kawah Ijen è un vulcano con una bellissima particolarità, di notte erutta lava blu. Si trova in Indonesia nella parte orientale dell'isola di Jawa. Si può raggiungere con una camminata di circa due ore.

Se siete appassionati di curiosità ma soprattutto di bellezza naturali, dovete sicuramente visitare il complesso vulcanico di Kawah Ijen. Il vulcano che è diventato famoso grazie ad un documentario di National Geographic, ha una meravigliosa particolarità, erutta una lava rossa energetica che durante la notte assume una colorazione blu fluorescente attirando così migliaia di turisti e appassionati. Il complesso noto per la lava blu, si trova in una caldera più grande, quella di Ijen, larga circa 20km situata nella parte orientale dell’isola di Jawa in Indonesia.

Vulcano Kawah

La lava blu

Ma scopriamo il perchè di questa particolarità. Durante il giorno il vulcano erutta una lava rossa elettrica che durante la notte si trasforma in blu, tutto ciò è dovuto alla enorme quantità di zolfo contenuta nella composizione della lava. Quando fuoriesce questa, lo zolfo entra a contatto con l’aria e affronta un cambiamento di temperatura, avviene un passaggio di stato e lo zolfo si trasforma da gas a liquido, che cola così sulle pareti del vulcano dando vita ad uno spettacolo meraviglioso.

Avvicinarsi al cratere

Per raggiungere il cratere non esiste alcun mezzo se non la camminata.

La vetta è situata ad un’altezza di 2883 metri, il percorso è classificato come media difficoltà e dura circa due ore. La fatica è tanta ma per assistere ad uno spettacolo simile ne vale sicuramente la pena.

Vulcano Kawah

Il lago acido

Nella cima di Kawah Ijen è presente un’altra imperdibile particolarità, il lago craterico più acido del mondo, contenente grandi livelli di acido solforico. Per visitare il lago e raggiungere il cratere è necessario adottare tutte le precauzioni portandosi protezioni e maschere antigas. Ogni giorno decine di uomini e donne rischiano la vita si recadosi al lago per estrarre lo zolfo per rivenderlo alle industrie di petrolchimica. Ogni persona al giorno, si stima che trasporti sulle proprie spale un carico di circa 70kg di zolfo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche