Valter Lavitola è tornato in Italia

Esteri

Valter Lavitola è tornato in Italia

Walter Lavitola è atterrato stamattina intorno alle sei e mezza a Fiumicino. Ad attenderlo niente parenti, ma molte forze dell’ordine. Aveva già dichiarato che sarebbe tornato e non è stata una sorpresa. Certo, a ben vederla ci si chiede quali motivi reali siano dietro al rientro di un personaggio che in poco tempo ha trovato un presunto scoop contro Fini, la casa di Montecarlo, poi è stato radiato dall’albo dei giornalisti e quindi addio all’Avanti! (e alle notizie presunte), dove era direttore e beccava i finanziamente statali che proprio stamattina gli sono stati contestati perché non specificato l’utilizzo diretto al quotidiano. Era uno dei tanti personaggi che orbitavano intorno all’ex-Premier Silvio Berlusconi al quale il Cavaliere ha dato una mano perché bisognoso. Ah quanti di noi saremmo bisognosi, ma non sempre si può dare a tutti. A Lavitola è stato anche contestato il reato di tangenti a favore delle autorità panamensi per la costruzione di prigioni e altre attività che verrano fuori nei prossimi giorni in quelli che saranno interrogatori sicuramente preparati a tavolino da Valter e chi l’ha voluto di nuovo in Italia.

Tra l’altro Panama sembra che sia uno dei migliori luoghi dove vivere al mondo e dove tentare investimenti.

Mica so stupidi eh?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: