Wazer: laser ad acqua superpotente

Wazer: laser ad acqua superpotente

Tecnologia

Wazer: laser ad acqua superpotente

Ecco le caratteristiche del rivoluzionario Wazer, un laser a getto d’acqua in grado di sezionare anche materiali resistenti.

Wazer è il nome del rivoluzionario laser ad acqua frutto della creazione di un gruppo di ingegneri appartenenti alla University of Pennsylvania, capace di sezionare qualsiasi materiale solamente con un getto d’acqua potente. Una sorta di flex a getto d’acqua ‘da tavolo’, una macchina da tagli perfetta , destinata a rivoluzionare il mercato nei prossimi anni.

Non si tratta di una invenzione del tutto originale, tenuto conto che le macchine da taglio a getto d’acqua esistono da diversi anni. Si tratta di macchinari davvero costosi (il prezzo si aggira attorno ai 50 mila euro) e necessitano di frequente manutenzione. La novità di Wazer è il prezzo nettamente più conveniente rispetto agli altri modelli presenti sul mercato.

Il valore di mercato è di poco inferiore ai 6 mila euro e può sezionare solo oggetti piccoli e quindi in grado di essere utilizzato nel bricolage quotidiano di artigiani, piccole imprese e per coloro che eseguono piccoli lavoretti fai da te.

Wazer è in grado di tagliare anche materiali consistenti come acciaio, piastrelle, titanio ect. L’acqua viene sparata sul piccolo oggetto con un gettito ad alta pressione (circa 7 mila bar).

Ecco come utilizzare Wazer

Per sezionare degli oggetti di materiale più resistente viene aggiunta all’acqua anche della sabbia abrasiva. Ovviamente occorre un po’ di tempo per poter tagliare il materiale più resistente a differenza degli strumenti classici. I tempi dipendono sempre dal materiale da tagliare. Per poterlo utilizzare è sufficente collegare un rubinetto a Wazer e dotarsi di una sabbia abrasiva che si chiama Garnet e che è di uso comune.

Il getto d’acqua segue il percorso di taglio che può essere identificato da qualsiasi software da design come Google SketchUp o Adobe Illustrator. Già ad agosto 2017 sarà possibile acquistarlo sui mercati o sui siti online.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche