Westminster sprofonda COMMENTA  

Westminster sprofonda COMMENTA  

Lo storico palazzo di Westminster, sede del Parlamento britannico, insieme alla torre del Big Ben, il campanile simbolo della città londinese, sta lentamente scivolando verso il Tamigi, a causa del cedimento del terreno su cui poggia.

La situazione si aggrava ogni giorno che passa ed è possibile individuare già una certa pendenza nella torre. Per salvare il complesso sarebbe necessario varare un imponente programma di ristrutturazione, dal costo stimato di circa 1 miliardo di sterline.

Troppe in un periodo di crisi economica come queste, scatenando un acceso dibattito, politico e non, sulla questione. Si sta addirittura facendo strada l’idea, per certi versi inconcepibile per un paese così tradizionalista come l’Inghilterra, di trasferire le camere in un nuovo edificio, dicendo addio a mille anni di storia.

Si stanno comunque vagliando ipotesi di sponsorizzazione con magnati stranieri per ottenere i fondi necessari all’intervento e tranquillizzare i sudditi della regina.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*