Whatsapp lancia la sua applicazione per PC COMMENTA  

Whatsapp lancia la sua applicazione per PC COMMENTA  

WhatsApp presto sparirà
WhatsApp presto sparirà

Aggiornamento della già presente Whatsapp web, arriva la nuova applicazione del sistema di chat più famoso al mondo

Il pc diventa ufficialmente una integrazione dello smartphone e non più viceversa

LA NOVITA’ – Whatsapp, forse l’applicazione per smartphone più famosa al mondo, con oltre un miliardo di utenti attivi al mese, ha definitivamente completato la sua versione desktop ed è pronta per essere installata in pochi semplici passaggi e permetterci di mandare messaggi ai nostri contatti anche sullo schermo di un pc. Per collegare l’applicazione, dopo averla scaricata, al proprio account, basta richiamare la funzione WhatsApp Web sullo smartphone e inquadrare il QR Code che apparirà sullo schermo del computer. Per richiamare la funzione sullo smartphone,vasta avviare la app, pigiare sul pulsante (…), selezionare la voce WhatsApp Web dal menu che si apre e premere sul pulsante (+) che si trova in alto a destra. Se utilizzi un iPhone, invece, devi selezionare la scheda Impostazioni che si trova in basso a destra e devi pigiare prima sulla voce WhatsApp Web presente nella schermata che si apre e poi sulla voceScannerizza il codice QR. Dopo aver inquadrato il QR code con la fotocamera del telefono, nel giro di qualche secondo si accederà alla schermata principale dell’applicazione per PC. Se lasci il segno di spunta sulla voce Resta connesso non dovrai ripetere l’operazione altre volte.

Leggi anche: Come disattivare ed eliminare notifiche Android

CARATTERISTICHE E COMPATIBILITA’ – L’app desktop di WhatsApp è compatibile con Windows 8 o superiori e con Mac OS X 10.9 Mavericks o superiori. Questo nuovo software va ad aggiungersi alle applicazioni già esistenti nel vasto mondo di WhatsApp: iOS, Android, BlackBerry e Windows Phone, per esempio. Proprio come nel caso dell’interfaccia web già esistente, anche l’app per desktop necessita che lo smartphone sia attivo, connesso al web e vicino al computer per poter funzionare correttamente. Come abbiamo detto, adesso è il computer ad essere una integrazione dello smartphone.

Leggi anche: I migliori Tablet Android 2016


 

Leggi anche

QR Code
Tecnologia

QR Code: come funziona

Creato da una società giapponese su commissione della Toyota, il QR Code è ormai un oggetto (virtuale) di uso comune in tutto il mondo. La prima parte del suo nome è l'acronimo di quick response, vale a dire risposta rapida in inglese. È un oggettino dall'aspetto ancora alieno, ma con cui abbiamo cominciato a stabilire un rapporto di familiarità: tutti, almeno una volta nella vita, lo abbiamo utilizzato. È il QR Code, codifica digitale presente ormai su un numero incalcolabile di prodotti e servizi, per gli scopi più disparati. Molto più potente del classico codice a barre (il classico quadratino Leggi tutto
About Modestino Picariello 461 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*