Wheatherman ( aka ‘weather underground’)

News

Wheatherman ( aka ‘weather underground’)

Nome:

Il nome ufficiale del gruppo è Weatherman, ma è stato chiamato “Weathermen” e, quando i membri si sono ritirati dalla scena pubblica, è diventato il “Weather Underground”. Il gruppo era un’organizzazione scissionista del gruppo ‘studenti per una società democratica’ (Students for a Democratic Society)

Il nome deriva da una canzone rock/folk del cantante Bob Dylan, “Subterranean Homesick Blues”, che contiene la frase: “Tu non hai bisogno di un uomo che preveda il tempo per sapere da che parte soffia il vento.”

Fondato nel: 1968

Obiettivi:

Secondo la “Dichiarazione di guerra” del gruppo contro gli Stati Uniti istituita nel 1960 , il suo obiettivo era quello di “portare i bambini (uomini) bianchi alla rivoluzione armata.” Dal punto di vista del gruppo, una “violenza rivoluzionaria” era necessaria per combattere ciò che era percepita come una “guerra” contro gli afro-americani, e per fa fronte alle azioni militari compiute all’estero, come la guerra del Vietnam e l’invasione della Cambogia.

Gli attacchi degni di nota e i principali eventi del gruppo:

19 maggio 1972: Il gruppo fece scoppiare una bomba al Pentagono.

1 marzo 1971: il bombardamento del Campidoglio degli Stati Uniti, che è stato progettato per protestare contro l’invasione americana del Laos, secondo un comunicato emesso dal gruppo al momento dell’attacco.

Ci sono state diverse centinaia di migliaia di dollari di danni alla proprietà, ma nessuno è rimasto ferito.
6 marzo 1970: tre membri sono rimasti uccisi mentre stavano fabbricando alcune bombe in una casa nel villaggio di Greenwich. Questo incidente ha spinto il gruppo a ritirarsi dalla scena pubblica, diventando completamente ‘underground’.
8 ottobre 1969: “Days of Rage” (giorni di rabbia) Un tripudio di violenze messe in scena dagli Weathermen a Chicago, per protestare contro la guerra del Vietnam.

Storia e contesto:

Weather Underground è stato creato nel 1968, in un momento confusionario nella storia americana e mondiale. A molti è sembrato che i movimenti di liberazione nazionale e i movimenti rivoluzionari o di guerriglia di sinistra erano messaggeri di un mondo diverso da quello che aveva prevalso nel 1950.

Questo nuovo mondo, agli occhi dei suoi sostenitori, avrebbe dovuto capovolgere gerarchie politiche e sociali tra i paesi sviluppati e meno sviluppati, tra le razze, tra uomini e donne.

Negli Stati Uniti, un movimento studentesco poco organizzato intorno a questa “nuova sinistra” è cresciuto nel corso degli anni 1960, diventando sempre più marcato e radicale nelle sue idee e attività, in particolare in risposta alla guerra del Vietnam e alla convinzione che gli Stati Uniti erano una potenza imperialista.

Students for a Democratic Society” (SDS) è stato il simbolo più importante di questo movimento. Il gruppo di studenti universitari, fondata nel 1960 ad Ann Arbor, Michigan, ha avuto un vasto numero di obiettivi legati alle loro critiche circa gli interventi militari americani all’estero e alle loro accuse di razzismo e disuguaglianza all’interno degli Stati Uniti.

Il Weather Underground è venuto fuori da questa filosofia, ma ha aggiunto un’azione militante, ritenendo che l’azione violenta era necessaria per effettuare il cambiamento. Altri gruppi di studenti, in altre parti del mondo, hanno avuto le stesse idee e principi alla fine degli anni ’60

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche