Whitney Houston fuori di testa… con l’aiuto dei collaboratori

Gossip e TV

Whitney Houston fuori di testa… con l’aiuto dei collaboratori


Whitney Houston faceva uso di alcool nei mesi prima della sua morte, e molte delle persone intorno a lei si facevano in quattro per soddisfare le sue voglie di alcol.

Fonti che hanno trascorso molto tempo con Whitney negli ultimi mesi ci dicono … Whitney beveva praticamente ogni giorno fino alla sua morte.

Ci è stato detto quando ha iniziato le riprese del film “Sparkle” era sobria. In realtà, la voce di Whitney, ci è stato detto, era “fenomenale” e lei si vantava, “La mia voce è tornata!”

Ma dopo le riprese principali, quando Whitney è andata in studio, ci è stato detto che era fuori di testa.

Ci viene detto che la famiglia di Whitney – e Bobby Brown – sono diventati “estremamente arrabbiato” perché credevano che gli amici della cantante erano più che felici di accogliere i suoi capricci di bere ogni volta che voleva, anche se era evidente che aveva perso il controllo.

Come prima riportato TMZ, la famiglia Whitney ha saputo…

lei potrebbe essere morta da una reazione a farmaci e alcol. Sappiamo che aveva bevuto alcool poco prima della sua morte, e ci è stato detto che prendeva Xanax – uno dei farmaci trovati nella sua stanza – prima di una performance per calmare i suoi nervi, e lei avrebbe dovuto cantare al Grammy Clive Davis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche