Whitney Houston. Il corpo della cantante era martoriato

Cultura

Whitney Houston. Il corpo della cantante era martoriato


Il destino di Whitney Houston sembrava essere già scritto sul suo corpo, dato che era martoriato da tagli, cicatrici, ustioni e abrasioni, alcune, si è scoperto, risalenti a diversi anni fa. Lo ha rivelato il medico legale che ha effettuato l’autopsia sulla salma della cantante pop morta l’11 febbraio a soli 48 anni. La star inoltre, riportano i media Usa, aveva un buco nel setto nasale. Inoltre c’era un segno di puntura ancora visibile sul braccio e le mancavano infine undici denti, testimonianze inequivocabili della sua lunga dipendenza dalla cocaina e dall’eroina.
Inoltre stanno già parlando di fare un film sulla vita della cantante. Si è proposta Rihanna, ma anche la figlia di Whitney Houston si candida in prima persona per interpretare la madre al cinema.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche