Whitney Houston, nuovi particolari sulla morte COMMENTA  

Whitney Houston, nuovi particolari sulla morte COMMENTA  

A distanza di poco tempo dalla morte di Whitney Houston emergono nuovi particolari sulla sua morte.

L’esame autoptico ha svelato molte cose della cantante e attrice; il medico legale che ha effettuato l’autopsia ha rivelato che Whitney Houston presentava vari tagli, abrasioni ed ustioni sul corpo, le mancavano 11 denti e aveva un buco nel setto nasale segnale inconfondibile di una lunga dipendenza dalla cocaina, il medico legale ha anche registrato una recente puntura su di un braccio.


Ci sono delle perplessità sul fatto che le rivelazione di un’autopsia siano una notizia o un macabro modo per spiare una persona oltretutto morta; questa notizia si è deciso di pubblicarla per un motivo molto semplice, nell’occasione della morte della cantante così come di altri vip, c’è stata una reazione rabbiosa di come una persona che avesse tutto poteva cadere e bruciarsi in un modo così stupido.


Ecco il punto è questo, nella morte e nella sofferenza non c’è mai nulla di stupido, giudicare è facile quanto inutile, i segni sul corpo della cantante sono segni di sofferenza, e allora prima di ricordarla come grande cantante per molti o come persona che non ha saputo godere delle cose belle della vita, ricordiamo e rispettiamo il dolore di una persona.

Leggi anche

1 Commento su Whitney Houston, nuovi particolari sulla morte

  1. I have always followed whitney houston … … especially my mother when he learned the news of the death of whitney was in mourning for two weeks.We will miss you whitney, you and your unique voice <3<3<3<3<3<3<3<3<3<3

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*