Wild Child: la teen comedy dai buoni sentimenti

Cinema

Wild Child: la teen comedy dai buoni sentimenti

“Wild Child” e’ una teen comedy americana che uscirà al cinema il 19 giugno. Nel cast importanti attori quali la giovane stella Emma Roberts, nipote della famosa Julia Roberts, e Natasha Richardson, la moglie di Liam Neeson, prematuramente scomparsa lo scorso marzo.
Poppy (Emma Roberts) e’ una viziata teen ager di Malibù. E’ orfana di madre, ed il padre e’ troppo impegnato per seguirla nella crescita. La sua vita e’ tutto shopping e party esclusivi. Un giorno il padre, scontento della figlia, decide di spedirla in un austero college inglese per ricevere la giusta educazione. Poppy così dovrà lasciare la sua vita di agi e feste per la grigia Inghilterra dove l’aspettano regole rigidissime. Se in un primo momento Poppy mal si adatta alla nuova situazione, ben presto imparerà i veri valori della vita, diventando più saggia e più matura.
La trama del film e’ un de ja vu’, molto sfruttato sia sul grande schermo che in Tv. C’e’ la solita biondina stupida super viziata che necessita di regole e rimproveri per capire l’importanza dei valori dell’amicizia, della lealtà, degli affetti familiari. Nella pellicola sono presenti tutti i classici cliché: l’Inghilterra e’ grigia ed austera, sede del sapere, in contrapposizione della California sempre assolata e ridente, ma superficiale e priva di valori.
Un po’ Paris Hilton, un po’ Britney Spears, alla fine queste biondine si assomigliano tutte!.Da Marylin Monroe fino a Emma Roberts siamo condannati a subire lo stereotipo della bionda sinonimo di stupida!
Se la trama e’ scontata, neanche la regia riesce a sorprendere o ammaliare.
“Wild Child” risulta così una commedia leggera, più da blockbuster che da grande schermo.
Il trailer:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...