William cambia la storia: dichiarazioni shock per il Regno Unito

News

William cambia la storia: dichiarazioni shock per il Regno Unito

william

Le dichiarazioni del principe William sull’omofobia fanno scalpore. L’intervista su Attitude, rivista gay, dimostra un’innovazione nella monarchia inglese.

Il Principe William posa per la copertina del mensile gay Attitude. Una scelta rischiosa e coraggiosa, così come le dichiarazioni rilasciate nell’intervista annessa.

Nessun membro della famiglia reale si era spinto così oltre, neanche la trasgressiva e irriverente Lady D.
Il principe William invece ha lasciato tutti senza parole quando ha deciso di rilasciare un’intervista al mensile Attitude realizzato da Leight Kelly. William infatti ha deciso di esporsi così tanto per trattare una tematica a lui molto cara: difendere il mondo omosessuale dal bullismo. La sua difesa in realtà si rivolge a tutto il mondo LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e trans) affermando che “Nessuno dovrebbe essere discriminato per la propria sessualità”. Una dichiarazione forte soprattutto se proviene da uno dei membri della casata reale d’Inghilterra; la stessa che ha da sempre mantenuto una linea rigida e intransigente nei confronti del mondo gay.

William invece ha come obiettivo quello di svecchiare la monarchia inglese. I tempi sono cambiati ed è necessario affrontare tematiche all’ordine del giorno. Problemi che interessano e affliggono quel popolo di cui William sarà il futuro il sovrano.

L’intervista del principe William è stata rilasciata poco dopo la strage di Orlando. Non bastava aver firmato il libro del cordoglio dedicato alle vittime presso l’ambasciata americana a Londra. Il principe William ha sentito la necessità di esprimere anche la sua opinione e di farlo in maniera esemplare e decisiva. Il popolo inglese aveva bisogno un gesto forte e la scelta di diventare la copertina di una rivista gay è stata estremamente significativa. Non a caso quell’uscita di Attitude presenta un titolo importante, “Making History”. Il reale che plasma la storia.

Le dichiarazioni dell’intervista sono state molto apprezzate dalla comunità LGBT britannica, soprattutto per l’incoraggiamento a lottare per la propria dignità. L’intervista si chiude con parole estremamente emblematiche “Non rassegnatevi, non sopportate oltre. Siate orgogliosi della persona che siete e non vergognatevi di nulla”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Enrica Marrelli 456 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook