Wim Delvoye - Notizie.it
Wim Delvoye
Cultura

Wim Delvoye

A Lucca Wim Delvoye espone una torre monumentale alta 11 metri (Untitled), sette sculture in bronzo (Holy Family Series) e una scultura appositamente realizzata per la mostra con il marmo delle Alpi Apuane (Double Coccyx)…

Wim Delvoye a Lucca
Wim Delvoye a Lucca

Inaugurata nella chiesa di San Cristoforo a Lucca il 1° marzo la mostra è concepita da Wim Delvoye appositamente per gli spazi espositivi e riunisce una serie di opere che dialogano in maniera non solo in maniera formale ma anche simbolica con le navate, l’altare e l’abside, per dare vita a corrispondenze sorprendenti tra arte antica e arte moderna.

Così la struttura gotica di Untitled, una torre monumentale alta 11 metri posta al centro della navata centrale, e le linee barocche dei crocefissi delle sculture che fanno parte della serie Holy Family si integrano nella struttura romanica della chiesa, rendendola ancora più suggestiva. Un dialogo che coinvolge non soltanto l’edificio attuale ma la sua storia, che l’artista rilegge in chiave surreale, in un contrasto di stili e manufatti che apre a interessanti riflessioni sul rapporto tra religione e arte contemporanea.

Nato a Wervik nel 1965, Wim Delvoye vive e lavora a Gent, Belgio.

E’ un’artista neo-concettuale, noto per aver realizzato diverse installazioni anticonvenzionali, variando tra una vasta gamma di temi, dal corpo umano alla Chiesa cattolica. Ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 1990 e nel 1999. La sua ultima grande mostra è stata quella del Louvre di Parigi, in cui l’artista ha introdotto i propri lavori negli appartamenti di Napoleone III, nelle sale gotiche del Dipartimento degli oggetti decorativi e nei Giardini di Tuileries, ed ha installato nella celebre piramide di Pei una splendida torre avvitata su se stessa, ora a San Cristoforo. La sua produzione varia dalla serie intitolata Pneu, in cui protagonisti sono dei pneumatici con ricami floreali; Cloaca, realizzata fra il 2000 e il 2007, una macchina che riproduce meccanicamente il nostro apparato digerente. Dotata di bocca, stomaco, intestino, introducendo del cibo al suo interno, Cloaca lo elabora e lo espelle sotto forma di vere e proprie feci umane. E infine il progetto Art Farm, un allevamento nei paraggi di Pechino, in cui vivono ben accuditi i ‘suoi’ maiali, tatuati e trasformati in opere d’arte viventi.

Chiesa di San Cristoforo
via Fillungo – Lucca
Orario: lun-dom 10-20
Informazioni: + 39 0583 957660, info@artscristoforolucca.com, www.artscristoforolucca.com
Ufficio Stamp: Studio Contatto, uffstampa1@artscristoforolucca.com
Studio Headline, 055602834, cultura@hlstampa.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Babbo Natale
Cultura

Babbo Natale: la vera storia

di Notizie

Babbo Natale è, per tutti, il rubicondo nonnino, vestito di rosso. Con la slitta e le renne, ogni Vigilia di Natale, porta in dono i regali richiesti dai bambini di tutto il mondo.