X Factor 2015, il primo eliminato è Massimiliano COMMENTA  

X Factor 2015, il primo eliminato è Massimiliano COMMENTA  

Prima serata live, ieri sera, per il talent musicale di Sky X Factor e prima eliminazione.

Ad abbandonare la competizione è stato Massimiliano, degli over di Elio, spedito al ballottaggio con Eva (under uomini di Mika) preferito da 3 giudici su 4 per il sostanziale motivo che alle possibilità di mercato musicale di Massimiliano non crede nessuno. Non importa chi canta meglio, perché questo è il tritacarne dello show business: prendere o lasciare. Nel complesso, è stata una serata con esibizioni quasi tutte molto accademiche, salvata dai Duran Duran, che, almeno in fatto di pop, hanno ben pochi rivali.


Ad aprire è stata Enrica (under donne) che ha cantato Heaven di Emily Sandè, brano per niente semplice, sul quale la concorrente ha optato per rischiare il meno possibile, perdendo, per forza di cose, in emozione. Perdonata, però, perché è stata la prima a esibirsi e l’esigenza di ben figurare doveva prevalere su tutto. Eva, finito poi al ballottaggio al termine della prima manche, ha cantato Per me è importante dei Tiromancino: i complimenti dei giudici non mancano, ma la performance è stata un po’ debole e forse non azzeccatissima la scelta del pezzo. Poi è arrivato il turno di Davide (over) con Play that funky music, esibizione senza sbavature, in cui alcuni limiti vocali sono stati gestiti con mestiere. I Landlord sono stati il primo gruppo a esibirsi, presentando Iris dei Goo Goo Dolls, un pezzo non giusto per loro (e forse è stata una precisa scelta), ma dal quale sono usciti bene. Luca, categoria under uomini, ha cantato Stole the Show di Kygo senza sfigurare (forse poco, avendo per le mani una hit di quel genere). Ultima della prima manche è stata Margherita, alla quale Skin ha affidato una versione lenta di Every Breath You Take, grazie alla quale la performance ha guadagnato in interesse.


La seconda manche è stata aperta da Eleonora, con Dedicato di Loredana Bertè, ed è stata, quanto meno, una ventata d’aria pulita. Freschi anche gli Urban Strangers, che hanno proposto Cupid’s Chokehold accompagnandosi con la sola chitarra (quel che si dice prendersi dei rischi). Molto preciso, ma ancora poco comunicativo è stato invece Leonardo, che ha cantato Red di Daniel Merriweather. Poi è arrivato il turno di Massimiliano, futuro eliminato, che ha cantato Terra Mia di Pino Daniele: forse anche per la scelta del pezzo in sé, ma, di tutte, quella di Massimiliano è sembrata l’esibizione più convincente, almeno dal punto di vista musicale. Non abbastanza, purtroppo, da altri punti di vista. Ultimo gruppo a esibirsi sono stati i Moseek, ai quali capita il dispetto di dover cantare Don’t Wait di Mapei: non mirano a strafare, ma ad uscirne vivi, e ci riescono, e non è da tutti. Ultimo della serata è stato Giosada (categoria over) che ha cantato The Real Me degli Who lasciando andare la voce quel tanto che serviva a dare una versione credibile del pezzo.


Al ballottaggio sono finiti Eva, che ha cantato Fix You dei Coldplay, e Massimiliano, che ha cantato Am I Wrong di Keb’ Mo’. Come detto, ad andarsene è stato quest’ultimo.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. X Factor 2015, il primo eliminato è Massimiliano | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*