X Factor 2015, le assegnazioni di Elio e Mika per il 5° live

Cultura

X Factor 2015, le assegnazioni di Elio e Mika per il 5° live

Il daily andato in onda ieri ha svelato le ultime otto assegnazioni per il 5° live del talent X Factor, in onda giovedì sera su Sky.

Lunedì è stato il turno di Skin e Fedez, ieri sera quello di Elio (categoria over) e Mika (categoria under uomini).

Per Davide, Elio ha scelto Iron Sky di Paolo Nutini e Vedrai Vedrai di Luigi Tenco. Il primo è un brano che il concorrente ha già presentato in fase pre gara, dove ne ha dimostrata padronanza. Attenzione però perché il live è un’altra cosa. Il secondo, invece, è uno dei brani più difficili in assoluto, quasi inaffrontabile dal punto di vista interpretativo, dove la vicenda dell’autore garantisce una credibilità impossibile da replicare. Non basterà scuotere la testa, cantando, e fare gli occhi tristi, per essere convincente nel dire che “un giorno cambierà”, quando si sa benissimo che non è così.

E’ andata meglio a Giosada, che ripresenterà Retrograde di James Blake, difficilissimo brano su cui però il concorrente ha già dato una prova molto buona, e poi si dovrà confrontare con Sex on fire dei Kings of Leon.

In quest’ultimo caso, sembra davvero di poter parlare di una delle assegnazioni più azzeccate, sin qui, dell’intera edizione: la canzone è cucita addosso a Giosada. C’è quasi una somiglianza di timbro, a tratti, con la voce di Caleb Followill. Il ritornello potrebbe essere davvero strepitoso. L’unica insidia potrebbe essere un eccesso di fiducia.

Mika, nel prossimo live, deve puntare tutto su Luca, per non perderlo per strada dopo il ballottaggio della scorsa settimana. Al giovanissimo concorrente ha assegnato quindi Take me to church di Hozier e All of the stars di Ed Sheeran. Il primo è un brano già cantato – e bene – alle audizioni, mentre il secondo è stato presentato a Luca come un “regalo”, come cioè se si trattasse di un pezzo perfetto per lui. La sensazione è che questo concorrente sia molto bravo e molto dotato, ma che ancora si fatichi a individuarne lo stile. Forse è solo troppo giovane.

Leonardo, infine, dovrà presentare Stay with me di Sam Smith e Jealous di Labrinth.

Come per gli altri concorrenti, il primo brano è già stato presentato con successo in fase pre gara. Il secondo, invece, è una canzone molto intimista che si regge sull’interpretazione vocale. In entrambi i casi, Mika ha deciso di puntare su pezzi di alto contenuto tecnico, ma la sicurezza di Leonardo potrebbe essere andata in frantumi, e con essa anche parte della sua proprietà espressiva. Per lui potrebbe essere fiasco totale oppure successo enorme, senza via di mezzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche