X Factor 2017, Levante confessa: 'Dovevo partecipare ai provini, ma non mi presentai, perché...'

X Factor 2017, Levante confessa: ‘Dovevo partecipare ai provini, ma non mi presentai, perché…’

Gossip e TV

X Factor 2017, Levante confessa: ‘Dovevo partecipare ai provini, ma non mi presentai, perché…’

levante

Levante ha confessato che, in passato, avrebbe dovuto partecipare a X Factor sette anni fa, ma si è rifiutata di presentarsi ai provini

La cantante Levante, in un’intervista al Corriere della Sera, ha confessato che, nel 2010, avrebbe dovuto prendere parte a X Factor. Nel momento decisivo, però, quello dei provini, ha deciso improvvisamente di non presentarsi e, anzi, di partire per Leeds, nel Regno Unito, dove ha imparato a farsi le ossa. Ha deciso di definire da sé il suo percorso musicale, senza che fosse un talent a dirle cosa fare, ma oggi considera X Factor una grande opportunità per tutti i giovani talenti che vogliano ottenere un po’ di visibilità.

La confessione choc di Levante su X Factor

Levante è una delle cantanti più originali del panorama musicale italiano. La sua presenza nella nuova edizione di X Factor contribuisce certamente a dare ancora più valore al talent trasmesso su Sky Uno, che quest’anno ha assunto un nuovo format. X Factor, infatti, ha deciso di dare molto più spazio alla parte di cantautorato dei concorrenti, in modo tale da preparargli al meglio al mondo della musica al di fuori delle mura del talent.

Tuttavia, fino a qualche anno fa, sarebbe sembrato assolutamente impossibile vedere Levante all’interno di un talent show, sia come concorrente che come giudice.

“Ho sempre preferito suonare al pub sotto casa. Non mi sentirei libera dentro a un talent show, senza contare il prendere direttive da una major che mi imporrebbe di fare questo o quell’altro…” aveva, infatti, dichiarato in passato.

Addirittura, Levante ha rivelato che sette anni fa, nel 2010, il suo agente aveva deciso di iscriverla a X Factor, ma lei si era rifiutata di presentarsi ai provini. Aveva già preso la decisione di partire per Leeds e di farsi le ossa sui palchi dei pub inglese. “Il mio agente mi aveva iscritto ai provini – ha confessato Levante in un’intervista al Corriere della Sera -. Venni contattata dalla redazione di X-Factor ma non mi presentai. Partii per Leeds“.

X Factor, Levante racconta la sua esperienza a Leeds

Dormivo in un bagno, buttata su un materassino – ha continuato poi a raccontare la cantante -. Per anni mi sono fatta le ossa sui palchi e mi sono sbucciata per bene le ginocchia.

Credo che sia importante per un’artista. Dopodiché a molti amici cantautori ho consigliato di iscriversi alle selezioni di X-Factor, perché è una grande occasione”.

Nonostante le sue opinioni passate e il suo rifiuto di partecipare a un talent, ad oggi, Levante considera X Factor come una grande occasione per tutti gli artisti. “Mi hanno già detto che è stata una scelta contraddittoria. Rispondo: sto dando alle storie che racconto una possibilità in più di arrivare a tutti. A chi la accusa di aver accettato di fare da giudice a X Factor solo per i soldi, Levante poi risponde:Lauto compenso? Le cose non vanno come potrebbe sembrare…Scherzo. Ehi voi di X-Factor, se mi confermate il prossimo anno voglio un sacco di mila euro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche