X Factor, i commenti e le critiche ai Daiana Lou

Gossip e TV

X Factor, i commenti e le critiche ai Daiana Lou

X Factor, i commenti e le critiche ai Daiana Lou
X Factor, i commenti e le critiche ai Daiana Lou

Nonostante siano passati alcuni giorni, il ritiro dei Daiana Lou da X Factor sta ancora facendo discutere e sul web piovono commenti e critiche per la loro decisione.

Dopo le polemiche su Danilo D’Ambrosio che incolpava il talent di aver nascosto alcune sue performance e non aver mostrato tutto, un’altra polemica arriva dal ritiro dei Daiana Lou sul palco di X Factor nella puntata di giovedì scorso.

Il duo, che sin dall’inizio ha fatto breccia nel pubblico, non solo per le doti vocali di lei, ma anche per la sua storia. Lei è una ex testimone di Geova che è riuscita a fuggire da questo mondo e con il compagno ha abbracciato la musica, grazie alla quale si esibiscono come artisti di strada per le vie di Berlino, la città in cui vivono.

Nella puntata del quarto live del programma, giunti al ballottaggio, hanno deciso di autoeliminarsi, suscitando clamore e scalpore sia nel conduttore, ma anche nel pubblico presente in studio.

I due hanno detto che X Factor non è la felicità per loro e che non si può commemorare la morte di un ragazzo, vedi Cranio Randagio e poi mostrare la pubblicità delle patatine.

Per questo e per altre ragioni, hanno deciso di autoeliminarsi ammettendo che questo non è il loro mondo e che si sentono come in una centrifuga. E’ come se fossero traumatizzati dall’esperienza.

Sul web e sui social sono apparse molte critiche e commenti al gruppo.

Molti lamentano il fatto che non avrebbero dovuto partecipare. X Factor è un talent, un programma televisivo e come tale ha le sue regole.

Perché hanno partecipato? Indipendentemente dal fatto che seguano o meno la televisione, anche a Berlino si parla di X Factor e quindi una minima idea di come funziona il programma avrebbero dovuto averla.

Una decisione che non è piaciuta a molti e che non riescono a comprendere e concepire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche