Yogma Land: parco divertimenti abbandonato a Seoul

Viaggi

Yogma Land: parco divertimenti abbandonato a Seoul

castello

Se ci si reca a Seoul e si vuole visitare qualcosa di tipicamente coreano ma fuori dai soliti canoni turistici, Yogma Land potrebbe essere la meta ideale, visto che da quando ha chiuso nel 2011 è diventata luogo per realizzare servizi fotografici e video di molti giovani.

Un esempio lampante è dato dalla band K-POP Crayon Pop nella canzone intitolata “Bar, Bar, Bar”, dove le cinque cantanti ballano sulle vecchie attrazioni di questo luna park abbandonato.

L’indirizzo è piuttosto difficile da trovare poiché si trova in una strada nascosta e irregolare, ma ho avuto la fortuna di essere accompagnata da una volante della polizia coreana che però mi ha derisa per tutto il tragitto: si sono infatti chiesti perché una ragazza italiana volesse recarsi un un posto così insolito.

Una volta arrivata davanti al cancello di Yogma Land sono stata accolta dal gentilissimo custode a cui bisogna però pagare 5000 Won (sono circa 4 Euro) per poter accedere.

All’interno del parco ho trovato tantissimi ragazzi coreani intenti a fare servizi fotografici e un fotografo si è reso disponibile per scattarmene qualcuna.

Questo luna park ha aperto nel 1986 e le sue attrazioni sono tipiche di quegli anni: si trova infatti un carosello, una grande piovra, una nave vichinga e delle navicelle spaziali.

E’ anche possibile visitare gli uffici dotati di una camera da letto, dove ormai non ci dorme più nessuno (quando ho chiesto al custode se dormisse lì mi ha risposto di no sghignazzando). Sebbene il parco sia ben tenuto lascia sempre un po’ di tristezza la vista di tutte quelle giostre ancora in buono stato lasciate a sé.

Devo però consigliare agli urbex interessati di portare con sé un buon anti zanzare visto che mi hanno letteralmente massacrata.

Io ho girato anche un video, ecco qua il link

https://www.youtube.com/watch?v=XpUBGsgAxwE

Ho anche scattato molte foto, eccone alcune, se volete vedere le altre le trovate sulla mia pagina Facebook:

1 / 7
1 / 7
autoscontri
bus
gatto  con gli stivali
vascello
nanetto
uffici
poliziotto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

lamaletitafeliz 17 Articoli
Spirito libero, amante dei viaggi (specie se in solitaria), dei cani (ho due chihuahua simpaticissime che sembrano gemelle), del ricamo e dei luoghi abbandonati, da poco mi sono appassionata di scrittura.
Contact: Facebook