YouTube cambia: nuovo design e più funzioni

Tecnologia

YouTube cambia: nuovo design e più funzioni

YOUTUBE.
YOUTUBE.

Dopo tanti anni YouTube cambia inserendo tantissime novità! Scopriamo insieme design, più funzioni e tutto ciò che cambia nel nuovo YouTube.

Nel mondo del Web ci sono spesso dei cambiamenti e tantissime novità. Una di queste è sicuramente YouTube. La piattaforma Web che permette la condivisione di video più famosa del mondo quest’anno cambia con nuove funzioni e un nuovo design. Ma scopriamo insieme la storia di YouTube e i suoi cambiamenti. La piattaforma YouTube viene fondata il 14 febbraio 2005 da Chad Hurley (amministratore delegato), Steve Chen (direttore tecnico) e Jawed Karim (consigliere).

Il primo video condiviso su YouTube fu pubblicato da Jawed Karim alle ore 20:27 del 23 aprile 2005 con il titolo “Me at the zoo (Io allo zoo)”. Jawed Karim (username: jawed) fu primo utente a registrarsi su YouTube e la trama del suo filmato dalla durata di 18 secondi era la gabbia degli elefanti dello Zoo di San Diego in California. Dal primo filmato l’ascesa di YouTube è stata irriverente, tanto da essere anche acquistato da Google nel 2006 per circa 1,7 miliardi di dollari.

Sempre a partire dal 2006 l’azienda YouTube ha aperto l’azienda con sede a San Bruno in California, comunicando che quotidianamente venivano visualizzati circa 100 milioni di video, con 65mila nuovi filmati aggiunti ogni 24 ore.

Secondo l’azienda Nielsen/NetRatings si calcola che YouTube abbia circa 20 milioni di visitatori al mese. Di tutti i video si dispone anche della sospensione degli account che violano i diritti di copyright e di violenza.

La novità di quest’anno è che dopo 12 anni dal primo video la piattaforma di Youtube ha nuove funzioni per quanto riguarda desktop e touch e un nuovo logo. Scopriamo insieme tutte le novità.

YouTube: funzioni

Ecco quali sono le nuove funzioni e il nuovo design di YouTube:

  • LOGO: sarà praticamente identico a quello precedente, ma visibile in modo migliore sugli schermi piccoli degli smartphone. In questo modo sarà anche più riconoscibile.
  • TASTO “PLAY”: il tasto “Play” viene spostato all’interno dello schermo rosso per poter utilizzare il logo sia da solo che in combinazione con il testo. Lo spostamento permette inoltre l’indipendenza dal nome stesso.
  • COLORI: al posto del rosso ci sarà il bianco per dare una maggiore uniformità e pulizia agli sfondi e alle barre di navigazione.
  • OPZIONI: altro cambiamento importante è lo spostamento in basso dei tasti con le opzioni, così da semplificarne l’accesso quando si tiene il telefonino con una sola mano.
  • DOPPIO TAP: da questo momento ci sarà la possibilità di fare doppio tap sul lato destro e sinistro dello schermo per mandare, rispettivamente, avanti e indietro il filmato di 10 secondi invece di muoversi con la punta di avanzamento.
  • SWYPE: questo tasto permetterà di passare in modo veloce dal video precedente a quello successivo.
  • CONTENUTI: da questo momento per ottenere il massimo da ogni fruizione troveremo dei contenuti che si adatteranno in modo automatico al dispositivo in uso.
  • MATERIAL DESIGN: per rendere l’esperienza visivamente più semplice ed essenziale si avrà la possibilità di cambiare lo sfondo intorno al player dal bianco al nero, per ottenere un ambiente più scuro, come se si fosse al cinema.
  • PLAYER: un altro cambiamento importante è quello dove di permettere al player di cambiare forma in base al formato del video che state guardando, sia esso verticale, orizzontale o quadrato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche