Zaffiri, pietre rare di estrema bellezza

Guide

Zaffiri, pietre rare di estrema bellezza

In generale i zaffiri si formano nelle gole dei vulcani dai minerali più cristallini. Iniziano come una mera inclusione del cristallo nella roccia ignea. I cristalli si sviluppano in un sistema bi-piramidale ed esagonale per diventare cristalli di corindone.

La corindone, quando la sua tinta è blu viene chiamata zaffiro, mentre quando è rossa è meglio nota come rubino. Entrambi i rubini e gli zaffiri sono disponibili in una vasta gamma di sfumature. Essi sono tra le più rare e preziose pietre e vengono estratte in Thailandia, Madagascar, Sri Lanka, India e Birmania, oltre a duna manciata di altre località in tutto il mondo.

Queste pietre sono apprezzate da migliaia di anni e sono più rare dei diamanti bianchi. I colori e l’intensità della tonalità differiscono e ciò che li rende unici è il gioco di luce conosciuto come “effetto seta”. Questa cattura alcuni minerali bloccati nel momento della formazione del processo di cristallizzazione.

Tra questi minerali vi sono il titanio, alluminio, cromo e ferro.

Le gemme rare come rubino e zaffiro si trovano così raramente in natura, che la tecnologia alla fine si è sostituita a madre natura per produrre dei falsi credibili.

Oggi questi zaffiri creati in laboratorio sono spesso impostati in oro e argento, ma il costo di produzione non è troppo costoso anche se li rivendono a caro prezzo. Essi sono altrettanto belli, ma senza difetti o inclusioni. Infatti sono solo delle copie meno costose. Resta decidere se vale la pena di comprare un falso creato artificialmente.

Oltre alla categoria artificiale esistono pietre naturali potenziate nel colore tramite radiazioni o calore. Queste sono chiamate pietre trattate, e anche se non sono come dei falsi di laboratorio, non sono così rari come uno zaffiro blu color fiordaliso naturale formato naturalmente, che si trovano in Sri Lanka.

I zaffiri sono legati ai re, ai papi, agli sciamani e a dame glamour da Elena di Troia alla regina Vittoria.

Essi offrono bellezza, mistero, intrigo e dramma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*