Zanetti litiga col pubblico del primo anello per difendere Ranocchia

Inter

Zanetti litiga col pubblico del primo anello per difendere Ranocchia

Javier Zanetti
Javier Zanetti

Durante la gara di ieri, il capitano dell’Inter Javier Zanetti ha avuto un alterco con alcuni tifosi che contestavano Ranocchia, reputandolo una delle cause del pareggio col Palermo. Il difensore ex Genoa, in effetti, è stato uno di quelli maggiormente in difficoltà nel corso della partita e delle condizioni del campo innevato, ma non è certo in discussione il suo impegno. Ancora una volta, l’argentino si conferma oltre che grande giocatore vero leader, mettendo il suo prestigio a difesa di un compagno meno titolato e mostrando il giusto atteggiamento di chi ritiene che le partite si vincano e si perdano in undici. Nella giornata di oggi, proprio Zanetti ha voluto così spiegare quanto successo: “Sono intervenuto in difesa di un mio compagno, che era stato criticato pesantemente. Ce l’avevo soprattutto con uno che aveva esagerato. Ho sempre rispettato tutti i sostenitori ma stavolta ci sono rimasto male, il mio compagno era dietro di me e immagino il suo stato d’animo.

Anche noi avevamo le pulsazioni a mille ma si è andati oltre”. In un calcio ove troppo spesso ognuno pensa per sé, il gesto di Zanetti merita di essere segnalato e dimostra che all’interno dello spogliatoio interista si cerca di remare tutti dalla stessa parte, anche quando le cose vanno meno bene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche