Zara marchio “toxic free”

Ambiente

Zara marchio “toxic free”

Prosegue la campagna “Detox” di Greenpeace per incentivare le aziende ad eliminare del tutto le sostanze chimiche pericolose dai loro prodotti entro il 2020. Zara, la più grande azienda di moda al mondo, insieme alla casa madre “Indetex” hanno sottoscritto questo impegno a partire dal 2015. Anche il famoso marchio di blue jeans Levi’s ha optato per il “toxic free”, come anche Esprit e Mango, che faranno a meno di tutti i composti chimici pericolosi per l’ambiente e la salute. Ora tocca ad altri brand altrettanto famosi come Gap, Calvin Klein, Victoria’s Secret aderire alla campagna lanciata da Greenpeace per fare del bene all’ambiente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche