ZEN CIRCUS al Vinile 45 – sabato 17 Dicembre 2011

Concerti

ZEN CIRCUS al Vinile 45 – sabato 17 Dicembre 2011

Al Vinile 45 arriva il Circo Zen!

I pisani Zen Circus presentano l’ultimo disco Nati per subire, uscito sotto l’ala de La Tempesta.
SABATO 17 DICEMBRE

ZEN CIRCUS
+ Disco Not Disco dj Set

INGRESSO riservato ai tesserati Arci 2011

con un contributo di 10 EURO

ZEN CIRCUS

NATI PER SUBIRE è il titolo del loro nuovo album. Un ulteriore passo avanti nell’elaborazione di testi in italiano sempre più incisivi e omogenei con un suono energico e rock, prerogativa da sempre del trio pisano.

Il Circo Zen ha a oggi sette album all’attivo, oltre dieci anni di onorata carriera, quasi mille concerti fra Italia, Europa e Australia. Hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato italiano con l’album Andate Tutti Affanculo (2009), un successo di pubblico e critica che li ha consacrati dopo anni di duro lavoro. Hanno collaborato con Violent Femmes, Pixies e Talking Heads in Villa Inferno (2008), condiviso il palco con Nick Cave in Tasmania. Hanno costruito una credibilità condivisibile da pochissimi altri artisti nostrani grazie all’attività live più incessante, urgente e di qualità che si possa immaginare. Oggi più che mai si confermano come una certezza del rock indipendente italiano e portabandiera indiscutibili della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype, ma tanto sudore. Questa attitudine è stata premiata nel tempo da un pubblico affezionato, sempre più transgenerazionale ed in esponenziale crescita. Nati per Subire è il secondo, atteso lavoro tutto in italiano. Uscito l’11 Ottobre per La Tempesta Dischi, vede la partecipazione in massa di tre quarti dell’indie italiano.

DISCO NOT DISCO Dj Set by Marco Obertini: disco punk/electrowave/psichedelica

PROSSIMI APPUNTAMENTI @ VINILE 45:

DICEMBRE

25 AUCAN

24 MADAME SADOWSKY (New Wave/80’s)

31 ALL NIGHT LONG – L’ultimo dell’anno del VINILE45

GENNAIO

7 ROBERTO DELL’ERA

21 BEVIS FROND (USA)

28 DIAFRAMMA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...