Zolfo e psoriasi

Wellness

Zolfo e psoriasi

La psoriasi è una malattia autoimmune e si manifesta esternamente in molteplici forme, tra cui psoriasi a placche, psoriasi pusturale, e la psoriasi del cuoio capelluto. Saperne di più sullo zolfo e la psoriasi può aiutare gli individui interessati ad evitare trattamenti medici convenzionali come gli steroidi.


Considerazioni
Iniziare con un sapone contenente zolfo, che si toglie immediatamente dopo l’uso. Se non si verificano reazioni negative, come arrossamento o irritazione, aggiungere un trattamento più intenso come una crema contenente zolfo.

Il trattamento topico
Il trattamento della psoriasi con zolfo può essere limitata ad applicazioni topiche. La maggior parte degli individui può facilmente consumare abbastanza zolfo mangiando cibi contenenti zolfo, quali carne, pesce e uova.

Potenziale
Uno svantaggio di utilizzare applicazioni topiche di zolfo nel trattamento della psoriasi è l’odore. Pianificare l’utilizzo del prodotto intorno prima di coricarsi o poche ore prima vasca o doccia tempo. Ciò contribuirà a ridurre al minimo l’odore indesiderabile.

Fraintendimenti
Non auto diagnosticare, soprattutto quando si tratta di bambini piccoli. Se si prevede di trattare la psoriasi assicurarsi che già è stata data una corretta diagnosi da un medico qualificato. La psoriasi non compare solitamente fino agli anni adolescenziali. Se avete un bambino con lesioni cutanee, è più probabile che sia eczema che la psoriasi.

Avvertenza
Prestare molta attenzione quando si usa lo zolfo per trattare la psoriasi pustolosa. Interrompere l’uso in caso di arrossamenti o di irritazione. Consultare il proprio medico in caso di reazioni che non regrediscono entro pochi giorni, e consultare immediatamente il medico se si verifica una reazione grave.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

unghie
Salute

Come ammorbidire le unghie spesse dei piedi prima di tagliarle

23 maggio 2017 di Redazione Notizie.it

Le unghie dei piedi vanno tagliate regolarmente. Si tratta di un’operazione semplice che, però, in presenza di unghie spesse, necessita di una maggiore attenzione. Ecco una breve descrizione di come ammorbidire le unghie, non incorrere in tagli dolorosi o, peggio, nelle unghie incarnite. Un’occasione per rilassarsi e prendersi cura di se stesse.

Loading...