Zone erogene durante coito orale maschile

Ogni uomo ha precise zone erogene. La donna deve conoscere quelle che assicurano il piacere durante il coito orale maschile.

Il sesso orale è molto apprezzato dagli uomini, purchè la partner sia abbastanza esperta e disinibita. Così come la donna, anche l’uomo ha delle zone erogene ben precise e conviene conoscerle per farlo impazzire a letto.

Leggi anche: Tecniche per coito orale maschile


Durante il coito orale la parte più interessata al piacere è ovviamente il pene, che è ricco di terminazioni nervose e quindi sensibile ad ogni minimo tocco. La zona da stimolare maggiormente con la bocca e la lingua è quella superiore, il glande. Altra zona erogena da non dimenticare se si pratica un rapporto orale è quella dei testicoli (non tutti gli uomini, però, apprezzano di essere stimolati in questa parte molto delicata e sensibile).

Tra l’uretra e la prostata si trova il corrispondente del punto G femminile: viene chiamato il “punto L” e, se stimolato come si deve, regala un piacere molto intenso.


Altra zona erogena da stimolare durante il coito orale maschile è l’ano: anche in questo caso, però, ci sono uomini che non gradiscono.

Pancia e inguine andrebbero baciati e stimolati con la punta della lingua prima di arrivare al pene.

Un percorso di piacere che conduce all’orgasmo in pochi minuti. Provate a baciare il partner partendo dai capezzoli (altra zona erogena) e poi soffermatevi su pancia, ombelico ed inguine.

L'articolo prosegue subito dopo

Il piacere è assicurato: alternate pressione e delicatezza, il partner non saprà resistervi.

Leggi anche

FIFA 17
Style

FIFA 17, esce il demo: milioni di giocatori in trepidante attesa

Domani 13 settembre la EA Sports Entertainment rilascerà il demo del videogame di calcio, FIFA 17, si tratta di uno dei titoli più attesi dell’anno. Il demo sarà disponibile per PS4, PS3, xBox One e PC. Sono ore di trepidante attesa per milioni di appassionati videogiocatori. La EA Sports Entertainment ha confermato i rumors che circolavano da tempo: domai, 13 settembre, sarà rilasciato il demo di FIFA 17. Ai profani potrà sembrare incredibile tanta agitazione per l’uscita di un semplice demo ma la curiosità è davvero tanta. Ogni anno FIFA stupisce per le novità inserite. Il gioco diventa sempre più Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*