Zucchero accende Radio Italia con “Live in Italy” COMMENTA  

Zucchero accende Radio Italia con “Live in Italy” COMMENTA  

Oggi, 17 dicembre, alle 15:00 in diretta dagli studi di Radio Italia il grande Zucchero per presentare il suo ultimo album “Live in Italy”, primo vero lavoro dal vivo dell’artista, che afferma “ Non ho mai fatto un tour così lungo e non ho mai fatto veramente un album dal vivo inteso come uno o più concerti registrati propriamente per farne un disco”.
Ospite di Paola “Funky” Gallo, direttamente dall’Auditorium di Radio Italia Sugar Fornaciari presenta, in anteprima, l’ultimo successo musicale, risultato di una lunga serie di concerti che lo hanno consacrato ancora una volta maestro della canzone italiana.

Da Padova a Modena, da Firenze a Roma, da Torino a Varese, Zucchero ha avvolto con la magia delle sue canzoni tutti i suoi fan che lo hanno seguito in questo grande tour.
“Una Carezza”, il suo ultimo singolo radiofonico è una dedica alla madre Rina Bondavalli in Fornaciari e apre il disco “Live in Italy”, composto da 34 canzoni, di cui 4 inedite, registrate, principalmente, all’Arena di Verona nel 2007 e allo stadio Sansiro dello scorso giugno; due luoghi che nascono come posti destinati allo sport, che diventano la location perfetta per le ballate di Zucchero.
Con una tour di un anno e mezzo in tutto il mondo Zucchero ha diffuso la musica italiana al pubblico straniero, affascinati dalla “veridicità” delle canzoni di Fornaciari.

Emozionante, durante l’intervista, è la telefonata in diretta da Melbourne di un fan italiano di Zucchero che racconta, con voce commossa, la magia del suo concerto nella città australiana.
Gli ascoltatori di Radio Italia sono scaldati dalle note ritmiche di “Per Colpa di Chi”, con il mitico “Funky gallo” che riesce ad accendere la voglia di ballare di tutti.

Le note diventano più melodiche con “Diamante”, canzone scritta a quattro mani con De Gregori e contenuta nel disco “Oro, Incenso e Birra” dell’89.
Un viaggio raccontato dalla voce graffiante di Fornaciari, un’emozione che solo lui sa regalare..

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*