Zurigo, la città più trendy della Svizzera COMMENTA  

Zurigo, la città più trendy della Svizzera COMMENTA  

zurigo

Chi pensa che la città svizzera sia solo sinonimo di banche e uomini d’affari, si sbaglia di grosso. Zurigo è la città più trendy non solo dell’omonimo cantone ma di tutta la Svizzera. Scoprite la vivacità degli ex- quartieri industriali e la particolarità di molti dei suoi locali notturni, dove letteralmente si sta a mollo nell’acqua.


zurigo

Il cuore di Zurigo è di stampo medievale ma la sua anima è tutta contemporanea. Ed è proprio dagli spazi industriali che emergono le tendenze più innovative e sperimentali, frutto dell’estro e della bravura di creativi e designer dalle mille risorse. Emblematica ad esempio la zona di Zurigo Ovest. Questo quartiere (Zurich-West) nasce nella seconda metà dell’Ottocento ed ospitava industrie tessili nonché tutte le famiglie operaie. Una volta abbandonata a causa della crisi, questa zona rischiava di essere lasciata nel dimenticatoio e diventare solo un deposito di ferri vecchi. Ma grazie ad un intelligente progetto di recupero oggi è un quartiere completamente rifiorito, ricco di temporary shop, gallerie d’arte e locali alla moda.


Per non parlare del vecchio viadotto utilizzato per il trasporto del carbone, fra gli archi del Viadukt oggi pieno di negozi di abbigliamento e di design. A proposito di shopping, da non perdere una visita ad uno dei luoghi più originali dove fare acquisti, il Freitag Shop. Per una tappa gastronomica da veri intenditori si va al ristorante Gnusserei che è allestito in un’ex fonderia; c’è poi il jazz club Moods che si trova in un ex cantiere navale e per tirar tardi fino a notte c’è il Supermarket, sì proprio il posto dove un tempo si faceva la spesa.


Zurigo è anche definita città d’acqua. Due fiumi e un lago che d’estate si trasformano in un vero e proprio luogo balneare, con oltre quaranta stabilimenti. Due di questi in particolare il Riminibar e il Barfussbar la sera si trasformano in lounge bar e palcoscenici per concerti, dove ballare a piedi nudi per tutta la notte.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*