10 tipi di frangia da provare per l'estate
10 tipi di frangia da provare per l’estate
Donna

10 tipi di frangia da provare per l’estate

10 tipi di frangia da provare per l'estate
10 tipi di frangia da provare per l'estate

La nuova tendenza per i capelli di quest'estate è la frangia! Si è parlato di vari tagli di capelli e novità sui colori ma riscopriamo questo nuovo look

Per chi ama cambiare look ai propri capelli, ecco che ritorna la moda di portare la frangia. Esistono diversi modi per portare la frangetta: bombata, di lato, sottile, adatto per chi porta i capelli lunghi, medi e corti.

Infatti l’estate 2017 è l’anno delle frange più in voga. La frangia più amata del momento è quella classica, il frangione che copre tutta la fronte. La frangia tende a far notare più gli occhi e si adattano per ogni forma di viso, soprattutto per chi ha il viso tondo, sfinando il contorno del viso. La frangetta nasce appunto per addolcire il viso, per chi ha degli zigomi spigolosi, grazie al taglio centrale della frangetta con i ciuffi laterali lasciati un pochino più lunghi, ammorbidisce le linee del viso.

Vediamo in dettaglio come portare la frangia.

Frangia: le diverse tipologie

Ecco delle brevi ma utili descrizioni di tutte le tipologie di frange adatte ad ogni tipo di capelli.

Per chi ha i capelli mossi, è meglio portare una frangia che sfiori le ciglia, lasciando qualche spiraglio aperto. Non ha bisogno di alcuna piega particolare per chi preferisce avere il look dei capelli mossi al naturale. Per le ragazze che hanno invece i capelli fini, si consiglia di scegliere una frangetta sfilata o portata di lato, riempiendo la fronte, senza dar volume. Anche pochi ciuffi messi lateralmente, sono ideali come una frangia.

Se invece avete delle chiome versatili, potete raccogliere i capelli, aggiungendo delle extension in modo da avere occasionalmente delle frange lunghe che possono essere portate anche di lato. Una delle frange particolari per i capelli corti è la frangetta geometrica che tende ad allargare il viso. Esistono poi le frange lunghe e sfilate ai lati, ideali per chi ha la fronte alta, coprendo un pò le dimensioni. Se avete un viso piccolo, meglio portare una frangia sottile e corta, che incornicia il vostro viso, se questo coincide anche con un viso tondo, meglio portare una frangetta laterale che tende a scolpire il volto.

Per chi ha il viso quadrato, la frangetta che si adatta è quella ampia e bombata, il classico bob dritto che ricorda tanto le acconciature degli anni ’60.

Per le fanciulle che hanno i capelli increspati, meglio avere una frangia a ciuffi e se hanno un’anima rock, ecco che è meglio fare un choppy con frangia a ciuffetti. Se si ha la frangetta dritta, raccogliete i capelli per ampliare i vostri lineamenti.

Come potete vedere, si possono abbinare diversi stili con diverse acconciature. Se non avete mai provato ad avere una frangetta, è sicuramente l’occasione migliore per poter provare questo nuovo taglio di capelli per un cambiamento radicale. Se ci saranno dei giorni in cui non desiderate avere la frangetta sotto i vostri occhi o avete scelto di acconciare i capelli che non richiede la presenza della frangia, potete benissimo tirare indietro i capelli con una fascia o con qualche clip, modellando e acconciando la frangia come meglio credete.

Osservate quindi molto attentamente il vostro viso allo specchio e scegliete la frangetta che meglio si adatta al vostro aspetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche