×

10 usi geniali per riutilizzare le bottiglie

Avete bottiglie di vetro inutilizzate in casa? Eccovi 10 usi geniali per riutilizzare le bottiglie, creando splendidi oggetti per arredare casa.

Bottiglie

Prendete due tendenze del momento, shakeratele e ne verranno fuori nuove idee regalo e per la casa. Se si unisce l’ecologia e il riutilizzo degli oggetti con la passione per il bricolage e la creazione di oggetti di arredo escono fuori queste incredibili piccole opere d’arte.

Avete presente le tante bottiglie di vetro inutilizzate? La birra finita, il buon liquore andato… Buttare tutto nel vetro è una soluzione, ma se si potesse fare altro? Diamo nuova vita agli oggetti! Vi proponiamo 10 usi geniali per riutilizzare le bottiglie di vetro.

  1. Bottiglie dipinte: armatevi di pennelli e colori e date sfogo alla fantasia! In ogni ferramenta troverete di certo i colori specifici per poter dipingere sul vetro: comprateli e trasformate le bottiglie in simpatici centro tavola, adatti per ogni occasione.

    Bottiglie

  2. Foto in bottiglia: le cornici in argento sono superate e agée. Create voi stesse una cornice originale! Togliete l’etichetta dalla bottiglia (aiutatevi con l’acetone per togliere gli ultimi residui).

    Arrotolate una foto e spingetela nella bottiglia con una matita. Una volta dentro, provate ad aprirla adattandola alla circonferenza della bottiglia. Avrete così la vostra foto in bella mostra e potrete aggiungere qualsiasi tipo di decorazione.Bottiglie

  3. Mangiatoia per uccelli: riempite la bottiglia di cibo per uccelli, capovolgetela in un piattino e fissatela di modo che la bocca della bottiglia sia a pochi centimetri dal piattino. Ora non vi resta che cantare come Biancaneve per far avvicinare i passerotti! Bottiglie
  4. Vaso decorato: prendete una bottiglia colorata e circondatela in maniera disordinata con della carta da lucido. Poi la ricoprite con una tinta spray e infine potrete rimuovere la carta da lucido. La vostra bottiglia ora avrà uno splendido motivo astratto. Bottiglie
  5. Lampada-bottiglia: poggiate la lampadina con il suo apposito sostegno all’imboccatura della bottiglia e poi godetevi lo spettacolo. Bottiglie
  6. Vasi “sbeccati”: dopo i vasi decorati, potete provare a crearne altri in uno stile più rustico. Togliete il collo della bottiglia e avrete un effetto diverso. Bottiglie
  7. Vasi con irrigazione: le vostre piantine necessitano di continui cambi d’acqua? Non c’è problema, con le vostre bottiglie di vetro! Tagliatele poco sotto il collo e poi capovolgete la parte superiore di modo che la bocca della bottiglia sfiori il fondo. Così l’acqua in eccesso non allagherà il balcone. Bottiglie
  8. Candelabro: forse un tempo era un rimedio per chi non aveva molti soldi, ma ora che le candele sono un optional anche la bottiglia-candelabro diventa un lusso. Bottiglie
  9. Albero-bottiglia: su una base di ferro dalla struttura di un attaccapanni, infilate una bottiglia per ogni braccio. Ci si può leggere dietro una certa simbologia, no? Bottiglie
  10. Vasi per candele profumate: le candele profumate sono il regalo più gettonato di chi va sempre all’ultimo minuto. Voi sarete più eleganti e furbe: con il solo fondo della bottiglia farete un piccolo vaso adatto a contenere le classiche basse candele profumate. Bottiglie

Visto che alcuni di questi oggetti vanno realizzati tagliando la bottiglia, conviene spiegare anche come tagliare una bottiglia di vetro. Prima di correre a soluzioni drastiche, basta spago, acetone, un accendino e una bacinella d’acqua. Prendete lo spago, avvolgetelo un paio di volte intorno alla bottiglia e poi legate. Sfilate lo spago così com’è e immergetelo nell’acetone. Rimettete lo spago intorno alla bottiglia fin quando è ben stretto. Dategli fuoco e mentre lo spago brucia fate ruotare la bottiglia tra le mani. Dopo meno di un minuto, mettete la bottiglia con lo spago in fiamme nell’acqua e una metà della bottiglia vi resterà in mano.

E ora tutti all’opera!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora