13 Reasons Why, stagione 2: trama, personaggi, streaming
13 Reasons Why, stagione 2: trama, personaggi, streaming
Serie TV

13 Reasons Why, stagione 2: trama, personaggi, streaming

13 Reasons Why

La seconda stagione di 13 Reasons Why è finalmente disponibile su Netflix. Ecco quale sarà la trama, i personaggi chiave e dove vederlo in streaming.

L’attesa è finalmente finita: 13 Reasons Why è tornato con una seconda stagione che promette di far parlare ancora di sé. A partire dal 18 maggio infatti sul noto portale di streaming online sarà possibile vedere tutta la seconda stagione di questa fortunata quanto drammatica serie tv.

13 Reasons Why 2

Protagonisti di questa seconda stagione saranno ancora i personaggi che hanno segnato i destini della serie. A partire chiaramente da Clay Jensen, che dovrebbe riprendere il timone principale della narrazione. Il ragazzo cercherà ancora di difendere l’onore della sua amica Hannah Baker che anche in questa stagione ritornerà a raccontare i motivi che l’hanno spinta al suicidio. Ma non saranno i soli a tornare: anche il giocatore di basket Zach Dempsey avrà un ruolo maggiormente centrale nella seconda stagione. Inoltre, senza dare vita a spoiler di sorta, ritorneranno insieme a Clay anche personaggi apparentemente minori come Skye Miller e Tony Padilla.

La seconda stagione riprenderà dal dramma legale che vedrà la presenza di tutti i ragazzi in tribunale.

Anche in questa stagione ci saranno molti flashback che aiuteranno a far capire ulteriori pezzi di trama. La principale differenza con la prima stagione riguarderà infine le videocassette. Nella seconda stagione infatti saranno sostituite da delle polaroid. Queste immortaleranno con estrema durezza tutti i momenti che hanno contraddistinto la vita dei principali protagonisti.

Luoghi delle riprese e colonna sonora

La prima e la seconda stagione di 13 Reasons Why, in sintonia con il romanzo originario, si svolgono in una città della California chiamata Crestmont. Questa città è ispirata – su ammissione dello stesso autore Jay Asher – a San Luis Obispo, la cittadina (meno di 45.000 abitanti secondo l’ultimo censimento) in cui è cresciuto. In realtà, il set di 13 Reasons Why è sparpagliato un po’ in tutta la California del Nord, nella zona di North Bay, ovvero la parte settentrionale della San Francisco Bay Area. Dunque i diversi ambienti della serie sono stati ricavati da altrettante costruzioni sparse nelle varie località di questa macrozona.

La colonna sonora invece è ancora curata dal musicista elettronico Eskmo. La scelta è stata effettuata dopo l’ottimo lavoro svolto con lo score della prima stagione.

Il cast completo

Nella seconda stagione tornerà il personaggio di Clay Jansen, e con lui il suo interprete, il ventunenne attore e cantante Dylan Minnette. Insieme a lui ritroveremo Ross Butler nei panni di Zach Dempsey. Tra i personaggi di ritorno, Tony Padilla, interpretato da Christian Navarro. Il ventiseienne newyorkese era stato finora impegnato soprattutto in parti secondarie in serie televisive anche celebri (Criminal Intent, Blue Bloods, Rosewood, Vinyl). Presente anche il personaggio di Skye Miller che avrà ancora corpo e voce di Sosie Bacon. Atteso anche il ritorno di Justin, ovvero il ventiquattrenne di Miami Brandon Flynn.

Chi è il regista

La seconda stagione di 13 Reasons Why ha visto avvicendarsi dietro la macchina da presa una serie di registi di grande prestigio. Alcuni dei quali apprezzati anche – se non soprattutto – in ambito cinematografico.

È il caso, ad esempio, di Gregg Araki, apprezzatissimo regista indie di film tanto controversi quanto molto apprezzati. Presente anche Carl Franklin, già eccellente regista di polizieschi (Il diavolo in blu, con Denzel Washington) e film drammatici (La voce dell’amore con Meryl Streep). Infine da segnalare anche la regia di Tom McCarthy. Il regista ha raggiunto il successo con il film rivelazione The Station Agent e Il caso Spotlight.

Come vederlo in streaming

L’unico modo sicuro ed efficace per guardare in streaming questa serie tv è quella di abbonarsi a Netflix. Questa piattaforma di streaming online infatti è l’unica ad avere i diritti esclusivi di 13 Reasons Why. Per abbonarsi a Netflix sarà sufficiente sottoscrivere un facile abbonamento dal prezzo medio di 8€ mensili. Tutti i nuovi abbonati inoltri possono usufruire di un mese di prova gratuita. Al termine del quale potranno scegliere se continuare ad usufruire del servizio oppure no.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche