I 15 luoghi più misteriosi e inaccessibili sul pianeta
I 15 luoghi più misteriosi e inaccessibili sul pianeta
Lifestyle

I 15 luoghi più misteriosi e inaccessibili sul pianeta

luoghi inaccessibili

Tra pericolo e suspance, scopri il fascino dei 15 luoghi inaccessibili sulla Terra.

Esistono zone della Terra che non tutti gli uomini conoscono. Le più affascinanti sono 15 e si tratta di luoghi inaccessibili da parte di nessuno, e in alcune occasioni, soltanto da parte di pochi. I punti che andremo a trattare riguardano soprattutto zone remote del pianeta che nascondono spesso torbidi segreti.

I luoghi inaccessibili sul pianeta

Tra i luoghi inaccessibili vi è il Bohemian Grove che vince il primato di luogo più misterioso ed inquietante. Il Bohemian Grove è un bosco di sequoie di circa 11 km che si trova a Monte Rio, in California. Questa distesa vegetale dal 1901 è diventata ufficialmente di proprietà del cosiddetto Bohemian Club, un’organizzazione segreta composta, si pensa, dalle figure di maggior rilievo della politica mondiale. Secondo la teoria del complotto i membri di questa “setta” si riuniscono per due settimane, nel mese di luglio, per prendere decisioni che influenzano il mondo.

Mežgor’e, Russia

Un’altro dei luoghi inaccessibili è la città chiusa di Mežgor’e.

Nella Federazione Russa vi sono molte città chiuse il cui accesso è precluso agli estranei e ai cittadini se sprovvisti di un particolare permesso. L’unico problema è che nessuno sa ancora cosa si faccia a Mežgor’e ma forse è questo lo scopo che volevano raggiungere. Pare che in questa zona non esistano strutture, tantomeno istituti di ricerca, armi nucleari o industrie. Per questo si pensa che stiano costruendo una città segreta sotterranea.

Kronstad, Russia

Siamo sempre in Russia ma questa volta sono le fortezze sull’isola di Kotlin ad essere chiuse al pubblico. Queste strutture si trovano sulla baia della Neva e furono costruite per difendere San Pietroburgo. Anche se molti turisti sono attratti ed affascinati dalla storia di queste strutture purtroppo l’accesso è vietato a causa dell’instabilità delle fortezze stesse.

luoghi inaccessibili

Mecca e Medina

Solo gli adoratori di Allah hanno il diritto di accedere alla città sacra di la Mecca e Medina. Chiunque non faccia parte del credo musulmano è severamente invitato a starvici lontano altrimenti potrebbe essere punito con la morte. Secondo la legge della sharia la profanazione dei luoghi sacri è imperdonabile.

luoghi inaccessibili

Contea di Motuo, Cina

La Contea di Motuo si trova in Cina, più precisamente nella Regione Autonoma tibetana. Questo luogo è considerato molto sacro dai buddisti ed è raggiungibile soltanto attraverso lunghi e tortuosi sentieri tra le montagne. A contribuire alla pericolosità del luogo è un ponte lungo 655 metri sospeso tra una montagna e l’altra. Gli unici che possono arrivarci devono necessariamente essere dotati di buona volontà e grande motivazione.

Vale do Javari, Brasile

La Vale do Javari si trova tra il confine brasiliano e peruviano. Negli ultimi anni, in questo luogo, è stata scoperta una tribù di indigeni completamente isolata dal mondo civilizzato. Questa popolazione è composta solamente da 150 membri e, per preservarli, le autorità hanno deciso di chiudere l’accesso ad ogni visitatore affinché rimangano sereni e in armonia con la natura.

Ricetta della Coca-Cola

Più che un luogo sulla Terra in questo caso si tratta di un segreto vero e proprio. La ricetta della Coca-Cola è infatti uno dei documenti più segreti ed importanti dell’industria alimentare. Questo riserbo, custodito in sicurezza fino ad ora grazie ad una cassaforte da far invidia alla banca più sofisticata, è quello che ha fatto guadagnare un patrimonio illimitato ai creatori della bibita. Si racconta infatti che solamente due persone conoscano gli ingredienti della bevanda più bevuta al mondo.

luoghi inaccessibili

Metropolitana di Cincinnati, USA

Un altro luogo che in realtà non è totalmente inaccessibile è la rete di stazioni sotterranee abbandonate di Cincinnati in Ohio. Questo grande progetto è stato abbandonato nei primi anni del XX secolo a causa dei costi eccessivi. Ora, quello che rimane delle vecchie costruzioni, è in parte crollato ferendo e uccidendo all’epoca molti dei lavoratori. Si racconta oggi che i loro spiriti stiano ancora vagando all’interno della rete metropolitana abbandonata e i più coraggiosi possono vistare il luogo nel mese di maggio.

luoghi inaccessibili

Il deserto dei Dancali, Etiopia

Un’altro dei luoghi inaccessibili della Terra è anche un luogo dove è stata scoperta la vita preistorica. Si tratta del deserto dei Dancali situato in Etiopia. Questa zona si trova a 100 metri al di sotto del livello del mare ed è rigidamente inospitale a causa del caldo e dei molti vulcani attivi presenti sul territorio. Qui è stata anche trovata la più antica forma di vita, l’hominin Australopithecus afarensis Lucy.

luoghi inaccessibili

Strada del Karakorum

La strada del Karakorum ha il compito di collegare il Pakistan alla Cina. Purtroppo però questa autostrada è spesso chiusa ai passanti a causa delle sue caratteristiche. Per prima cosa è la più alta del mondo e quindi è costretta a subire spesso forti nevicate e vento in inverno e molte piogge durante il periodo dei monsoni, ovvero tra luglio e agosto. Chiunque volesse raggiungere la Cina dal Pakistan, o viceversa, scelga dunque un’altra strada.

luoghi inaccessibili

Isole Pitcairn

Le isole Pitcairn sono un arcipelago formato da quattro piccole isole governate dal Regno Unito. Si trovano nell’oceano Pacifico meridionale e sono di origine vulcanica. Solo una di queste, la più grande, è abitata. I cittadini sono solo poco meno di 50 e per questo quest’isola è conosciuta come la zona meno popolata al mondo. Non esistono rotte che portano in questo luogo a meno che non capita di finirci di passaggio.

HAARP, USA

Questo luogo è raccontato da molti come la zona per eccellenza della teoria del complotto. Si trova in Alaska ed è sostanzialmente un campo di antenne di 32 ettari costruito in una valle disabitata. Tutto ebbe inizio nel 1997 con lo scopo di migliorare le comunicazioni radio, la navigazione e la sorveglianza militare. Altri invece hanno sempre sostenuto che questo campo servisse per causare anomalie climatiche, per spegnere i satelliti e addirittura per controllare la mente umana. Dal 2013 questo campo è inattivo e inaccessibile.

luoghi inaccessibili

Ojmjakon, Russia

Ojmjakon è conosciuta come la città più fredda della Terra. La temperatura in queste lande desolate arriva anche a -67 gradi e ai suoi 800 abitanti fa passare le pene dell’inferno. A causa del gelo non sono previste coltivazioni per cui non si consuma ne verdura ne frutta. L’alimentazione si basa prevalentemente su carne e pesce.

Monte Athos, Grecia

Il Monte Athos è un territorio montuoso autonomo situato in Grecia. Questo è dotato di uno statuto speciale di autogoverno. Su questo promontorio sorgono 20 monasteri visitabili soltanto da un gruppo molto ristretto di persone. L’ingresso, per esempio, è vietato a chi non ha uno speciale permesso di soggiorno chiamato Dhiamonitirion, il quale dà l’accesso ai luoghi soltanto per 4 giorni. Le donne in tutto ciò non sono comprese ne ammesse e chi osa trasgredire viene punito con un anno di carcere.

luoghi inaccessibili

Isola di Queimada Grande, Brasile

Tra i tanti luoghi inabitati c’è anche l’isola di Queimada Grande situata nell’Oceano Atlantico e affacciata sul Brasile. Il motivo per cui quest’isola non è abitata è semplice. Vi è una massiccia presenza di animali velenosi tra cui il serpente più velenoso al mondo, il Bothrops insulari. Per questo l’isola è un vero e proprio santuario della fauna e le autorità brasiliane vietano l’accesso a chiunque.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche