×

Come aiutare un bambino a calmarsi

default featured image 3 1200x900 768x576

article page main ehow images a01 vh 0i help child calm down 800x800 150x150I bambini sono bombardati da situazioni stressanti ogni giorno, in casa, a scuola o al parco giochi.

Inevitabilmente queste situazioni di stress possono portare a capricci e perdita del controllo. Imparare come aiutare un bambino a recuperare la calma gli darà gli strumenti necessari per gestire le proprie emozioni.

istruzioni

1

Mantenere la calma. Se si reagisce al capriccio del bambino urlando o con rabbia si sta insegnando che agire in questo modo va bene. Insegnate ai vostri figli quello che è un comportamento calmo, mostrandolo per primi.

2

Togliere il bambino dalla situazione stressante. Portarlo in una stanza tranquilla o un luogo appartato del parco giochi.
3

Chiedere al bambino di fare qualche respiro profondo e contare fino a dieci. Questa tecnica di respirazione e il contare lo aiuteranno a reagire non con impulsività e rabbia, ma in modo tranquillo.
4

Allontanarsi. A volte è meglio lasciare un bambino ad elaborare il proprio capriccio allontanandosi. Tuttavia, bisogna assicurarsi che il bambino sia in un ambiente sicuro e non sia in grado di farsi del male.

5

Aiutate vostro figlio a identificare i segni che portano alla crisi. I bambini più grandi possono anche fare un elenco di questi segni premonitori e scriverli. Una volta che il bambino diventa consapevole di questi segni, si può poi praticare la respirazione e la tecnica del conteggio.
6

Dare al bambino una alternativa ad un capriccio. Se si è in grado di identificare che sta perdendo il controllo gli si può suggerire un’altra attività. Spesso è possibile aiutare un bambino a calmarsi un po’ distraendolo.

Contents.media
Ultima ora