×

La Spagna batte il Portogallo e vola ai quarti

Era cominciato con un incubo, ma ora sta arrivando il lieto fine. Il Mondiale della Spagna volge al sereno dopo l’inizio shock contro la Svizzera. Da quel giorno non poteva più sbagliare la squadra di Del Bosque, e non ha più sbagliato: tre vittorie su tre e podio nel mirino.

La terza affermazione è arrivata contro il Portogallo nell’ultimo degli ottavi di finale. Lo spettacolo può attendere, siamo ancora lontani dalla Spagna ammirata due anni fa agli Europei ma la posta in palio è troppo importante per sottilizzare. Basta un gol di Villa (viziato da un leggerissimo fuorigioco di Xavi) a piegare i cugini lusitani: ed ora nei quarti ci sarà l’ostacolo Paraguay, che ha superato ai rigori un generoso Giappone.

Se tutto va come deve andare, dunque, la Spagna ha a portata di mano almeno la semifinale, dove incontrerebbe la vincente di Argentina-Germania.

Il Portogallo ha fatto troppo poco per vincere: difesa e contropiede (pochi) possono bastare per limitare gli spagnoli, non per far loro male. Ancora male Torres, sostituito da Llorente poco prima del gol decisivo. I dubbi per Del Bosque aumentano.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche