Infantino 'apre' alla moviola in campo: ecco la svolta del calcio - Notizie.it
Infantino ‘apre’ alla moviola in campo: ecco la svolta del calcio
Calcio

Infantino ‘apre’ alla moviola in campo: ecco la svolta del calcio

moviola in campo

SI DECIDE PER LA MOVIOLA IN CAMPO: Il nuovo presidente della Fifa, Gianni Infantino si accinge a compiere un passo storico per il calcio, con l’introduzione della moviola in campo. L’International board della Fifa (Ifab), infatti, in occasione della 130° assemblea generale a Cardiff, in Galles, ha dato il proprio benestare alla sperimentazione della video-assistenza per i direttori di gara, che cosi potranno chiedere l’ausilio delle immagini nelle decisioni controverse.

La moviola in campo verrà introdotta gradualmente sotto forma di test, e l’ultima decisione sugli episodi specifici, spetterà comunque all’arbitro. “Abbiamo preso una decisione davvero storica per il calcio. Ifab e Fifa stanno continuando a discutere del tema e il dibattito non si fermerà oggi”. Così ha commentato l’introduzione della moviola in campo, il neopresidente Fifa Gianni Infantino. “Abbiamo dimostrato che stiamo ascoltando il calcio e stiamo applicando il buon senso. Dobbiamo essere prudenti, ma stiamo facendo passi concreti per mostrare che è iniziata una nuova era”.
Tra gli altri provvedimenti di cui si è discusso si è anche parlato della ‘triplice punizione’ per il fallo da ultimo uomo.

L’International Board ha approvato una nuova formulazione della norma su proposta della Uefa e previsto un periodo di prova di due anni prima del via libera definitivo. “Se il portiere o il difensore, nel cercare di prendere la palla effettua un contrasto in modo corretto ma fa fallo, non ci sarà nessuna espulsione ma solo un giallo – ha dichiarato il presidente della Fifa, Gianni Infantino – In tutti gli altri casi, come il gioco violento o un gol negato, ci sarà il cartellino rosso. Questa norma entrerà in vigore dall’1 giugno, in tempo per gli Europei e la Coppa America del Centenario”.

Si discuterà in futuro anche sull’ipotesi di una quarta sostituzione prevista in caso di svolgimento di tempi supplementari. Una novità che verrà introdotta già nel 2016, a beneficio della salute degli stessi calciatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche