×

A Cannes premiato Patron, cane-eroe ucraino che fiuta le bombe

Il riconoscimento all'animale artificiere è andato nell'ambito dei Palm Dog Award, che premia i migliori cani dello schermo.

Patron

Come accade dal 2001, quando il premio è stato istituito dal giornalista cinematografico Toby Rose, a rubare la scena al Festival di Cannes il giorno prima dell’assegnazione dell’ambita Palma d’oro sono i cani della cerimonia del Palm Dog Award.

L’evento è dedicato alla premiazione dei migliori cani dello schermo e assegna premi come quello della giuria e il cosiddetto Palm DogManitarian, che celebra il legame tra questi animali e le persone.

Premiato Patron, cane ucraino che cerca le bombe

Questo speciale riconoscimento nel 2022 è stato assegnato a Patron, un Jack Russell terrier di Kiev divenuto celebre come artificiere grazie al suo abile fiuto nel rilevare le bombe. L’animale, premiato anche con una medaglia all’inizio di maggio dal Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ovviamente non è stato in grado di recarsi a Cannes per ricevere il suo premio.

Miglior cane al barboncino Britney

Britney, il barboncino che interpreta Bestia in War Pony, è stato premiato come miglior cane e ha ricevuto il collare d’oro. Il cane non ha potuto essere presente alla cerimonia e il suo riconoscimento è stato ritirato da altri due barboncini. La regista del film Riley Keough e la co-regista Gina Gammell hanno preregistrato un video di accettazione del premio in cui si sono dichiarate “onorate per il riconoscimento”.

Elvis Palm Hound Dog assegnato a Titane

Nel 2022 è stato aggiunto il premio Elvis Palm Hound Dog, che si riferisce al film Elvis di Baz Luhrmann, che è stato assegnato a Titane, un meticcio dal muso e le orecchie a punta.

Contents.media
Ultima ora