×

A gennaio boom degli ebook

default featured image 3 1200x900 768x576

Gli ebook si preparano finalmente a fare il botto. Si prevede che entro gennaio 2012 ne verranno venduti ben un milione e mezzo. Oltre venti volte il numero di romanzi e saggi digitali acquistati in tutto il 2010. Potrebbe, dunque, essere questa la vera partenza del libro digitale in Italia.

È uno scenario di straordinaria crescita esponenziale, quello che si profila. Più in dettaglio, lo studio ipotizza che il mercato del libro elettronico possa spingersi all’inizio del 2012 fino all’1 per cento, toccando un giro d’affari di 12 milioni di euro, contro i 500 mila del 2010.
Questo boom è dovuto al fatto che in questi mesi si realizzeranno le condizioni essenziali per questo sviluppo: più dispositivi di lettura (ereader e tablet) in circolazione, un maggior numero di titoli in italiano e il loro ingresso — finora non avvenuto — nelle librerie online di Apple, Amazon e Google.

LA Corea solo poche settimane fa aveva annunciato che dal 2015 toglierà i libri cartacei dai banchi di scuola. Al loro posto arriveranno gli e-book. Quanta tecnologia, che progresso e che rispetto per l’ambiente nel paese dei colossi tecnologico.

Inizia la rincorsa italiana.

Contents.media
Ultima ora