×

A Mykolaiv colpito da bombe a grappolo un ospedale pediatrico

Attacco notturno e mattutino con le micidiali e vietate "cluster" a Mykolaiv, dove è stato colpito da bombe a grappolo anche un ospedale pediatrico

L'ospedale di Mykolaiv

L’orrore della guerra di Ucraina non finisce ed a Mykolaiv è stato colpito da bombe a grappolo un ospedale pediatrico. Lo comunica lo stato maggiore ucraino che annuncia: “Ci sono morti e feriti”. Secondo il bollettino informativo quotidiano dello Stato maggiore di Kiev le truppe russe hanno effettuato attacchi a Mykolaiv ed in quelle circostanze hanno usato le bombe “cluster”, le terribili e vietate munizioni a grappolo.

Mykolaiv, colpito ospedale pediatrico

Secondo la nota informativa sarebbero stati colpiti gli alloggi civili e le strutture mediche, incluso un ospedale pediatrico. E proprio per effetto della tremenda “casualità di target” delle bombe cluster ci sarebbero stati “morti e feriti, compresi bambini”.

Truppe in raccolta per attaccare ad est

Sempre la nota delle forze armate di Kiev spiega che la Russia sta raggruppando due divisioni per un attacco aggressivo nell’est del Paese.

Ecco cosa dice testualmente il report: “Il nemico sta raggruppando le truppe e concentrando gli sforzi sulla preparazione di un’operazione aggressiva nell’est del nostro Stato. L’obiettivo è stabilire il pieno controllo sul territorio delle regioni del Donbass, di Donetsk e Lugansk“. Lo scopo è quello dichiarato di assumere il pieno controllo militare della zona sud orientale dell’Ucraina, quella che ha sbocchi sul mare attraverso gli spot di Odessa e Mariupol.

Contents.media
Ultima ora