×

A Proposito di Calcio Italiano

Condividi su Facebook

La devozione degli italiani per le loro squadre di calcio preferite è solo un segno della presenza dello sport nella vita quotidiana.

Aspiranti giocatori passano dai cortili delle scuole ai tiri nelle piazzole appositamente montate per farsi notare dalle squadre professioniste. Le città, da Torino a Palermo, sono caratterizzate da stadi di calcio che ospitano ogni anno gli energici fan. Il Paese ospita anche una miriade di marche e rivenditori che si dedicano alla moda del calcio. Queste complessità permettono di percepire la popolarità del calcio in tutta Italia.

Allenamento

I giovani calciatori di tutta Italia, migliorano le loro competenze attraverso le accademie del calcio.

Queste accademie sono in genere affiliate ai club professionisti in cerca di nuovi talenti. Un esempio di accademia italiana del calcio è l’Accademia Calcio Ascoli a Perugia. Questa scuola dispone di un programma annuale che permette ai giocatori di essere allenati da esperti allenatori. L’Accademia Calcio Ascoli e le altre scuole, preparano per le carriere a livello professionale. Ne usciranno professionisti che verranno sponsorizzati da club come l’AC Bologna in modo da poter stipulare i contratti.

Leghe Professionistiche

Il top del calcio italiano professionale è la Lega Calcio. Questa lega principale dispone di 42 squadre divise in Serie A e Serie B. Il calcio professionistico in Italia si espande in dieci categorie, dalla Lega Calcio alla Terza Categoria. Le prime squadre in classifica delle serie inferiori, possono essere promosse nella categoria superiore, mentre le ultime in classifica, al termine della stagione, vengono retrocesse. Ogni anno, le prime quattro squadre della Lega Calcio partecipano allo Coppa Campioni (Champions League) indetta dalla UEFA (Unione delle Associazioni di Calcio Europee).

Il quinto e il sesto classificato in questo campionato, parteciperanno al torneo minore, l’Europa League.

La Nazionale Italiana

La Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) sorveglia la selezione ed il finanziamento della Nazionale Italiana. La squadra della Nazionale Italiana è soprannominata Azzurri e nelle competizioni internazionali indossa uniforme blu e bianca. La FIGC ha curato 17 presenze della Nazionale Italiana in quattro Campionati Mondiali, con il più recente successo nel 2006.

Gli Azzurri hanno anche partecipato a sette Campionati Europei UEFA con una vittoria nel 1968. La FIGC ha portato gli Azzurri ad una sola apparizione nella UEFA Confederation Cup nel 2009.

Stadi

A partire da giugno 2010, si contano in Italia 274 stadi di calcio, ex e attuali. Questi stadi sono una manciata di impianti costruiti prima del 1960, ancora usati da squadre italiane professioniste. Lo stadio Giuseppe Meazza di Milano è uno stadio di 85.000 posti, costruito nel 1925. Questo stadio è la sede dell’AC Milan. L’ACF Fiorentina ospita 47.232 persone nello Stadio Artemio Franchi dal 1931. Lo Stadio Adriatico del Pescara Calcio ospita 24.400 persone ed è stato costruito nel 1955.

Marche usate nel calcio

La storica popolarità del calcio in Italia, si riflette nella crescita delle marche nazionali. La Kappa ha creato, dalla sua apertura nel 1916, scarpe e magliette per squadre come l’AC Torino. La Diadora è stata fondata nel Veneto nel 1948 e produce abbigliamento per le squadre di calcio di tutto il mondo. La Lotto Sport Italia produce abbigliamento per le squadre di calcio italiane dall’apertura del suo primo impianto a Treviso nel 1973. Queste marche italiane lavorano vestendo le accademie di calcio e le leghe. La Lotto Sport Italia è stata sponsor di club come il Padova Calcio e l’ACF Fiorentina dal 1970.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.