×

A proposito di medicina omeopatica: Thuja

I farmaci omeopatici della Thuja provengono dai rami e le foglie dell’albero tuia, che contengono olio di tujone. Le forme diluite di tuia possono essere ingerite internamente e sono utilizzate per un certo numero di malattie e disturbi, sia fisico che mentale. L’idea che sta dietro all’uso della tuia come una medicina omeopatica è che contiene piccole quantità della sostanza stessa che provoca sintomi di una malattia, e quando i due interagiscono, il corpo si cura.

Storia
La Thuja è stata usata come una medicina omeopatica dai primi coloni inglesi e nativi americani, che hanno usato estratti della pianta per curare la gotta, la tosse, la malaria e reumatismi.

Funzione
La Thuja in medicina omeopatica è utilizzata più comunemente per il trattamento di condizioni fisiche, come problemi respiratori, problemi mestruali, disturbi genitali esterni, verruche, asma e mal di testa. E ‘utilizzato anche nel trattamento della depressione, incubi, insonnia e irritabilità.

Tipi
A seconda delle condizioni è necessario somministrare la tuia sotto forma di una crema, di pillola o liquido.

Considerazioni
Quando viene utilizzata come una medicina omeopatica, la tuia viene diluita in acqua e non deve perdere qualsiasi sostanza attiva necessaria per un valore terapeutico.

Avvertimento
Grandi quantità di olio non diluito possono essere velenose e causare gravi effetti collaterali in caso di ingestione internamente, compresa la morte.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche